rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
La novità / Barzio / Via Fornace Merlo

Il Motoclub Valsassina lavora con il Soccorso Alpino: sui sentieri per salvare vite

Firmato il primo protocollo della Lombardia, la regione che conta il maggior numero di trailer in Italia

La Valsassina diventa la culla di un accordo storico per la Lombardia. Soccorso Alpino e Motoclub Valsassina di Primaluna hanno firmato la convenzione fortemente voluta dai presidenti Alessandro Spada e Daniele Gilardi, formando una nuova squadra di motociclisti che sarà "convocabile" per i vari interventi che vengono compiuti sui tanti sentieri che si trovano sulle montagne che circondano la bella vallata lecchese: già superati i 350 interventi nel corso del 2022. La firma si è tenuta all'interno della sede valsassinese del Cnsas in via Fornace, alla presenza di Luca Vitali, presidente del Soccorso Alpino e Speleologico della Lombardia, e Ivan Bidorini, a capo di FMI Lombardia.

Un patto che fonde l'educazione in montagna e la conoscenza dei sentieri, sommate alla capacità motociclistica del campione Matteo Grattarola, poi partito verso Ponte di Legno per l'ultima tappa dei Mondiali di Trail, di Antonio Manzoni, Matteo Cordiali, Alessandro Gilardi e Fabio Di Giambattista. Un modo per dare continuità e approfondire la collaborazione che aveva dato vita alla motomedica e per fare da esempio a livello nazionale.

convenzione soccorso alpino motoclub valsassina 15 settembre 202218 Matteo Grattarola-2
Matteo Grattarola

L'accordo Soccorso Alpino-Motoclub Valsassina

“Quando ho saputo dell’iniziativa ho aderito subito nel rispetto dei miei impegni sportivi - ha spiegato brevemente Grattarola nel suo saluto -. Spero che sia un punto di partenza per tutta Italia”. Come nasce questa idea? Alessandro Spada l'ha illustrata: “Da interventi reali che hanno visto all’opera dei trialisti. Mi piace, in particolare, ricordare quanto successo in Biandino qualche anno fa: grazie a Ezio Artusi, che oggi non c’è più, una persona di 70 anni è stata salvata utilizzando il Dae recuperato velocemente grazie all'uso della sua moto. L’accordo ufficiale tutela i motociclisti e l’infortunato: tutto è partito da una chiacchierata al bar e ci rende orgogliosi del traguardo tagliato”.

convenzione soccorso alpino motoclub valsassina 15 settembre 202217 Alessandro Spada-2
Alessandro Spada

Ivan Bidorini, presidente FMI Lombardia, prima ha letto la lettera scritta dal presidente nazionale Giovanni Copioli, che ha sottolineato l’importanza della convenzione sottoscritta: “Sono molto orgoglioso di poter portare avanti questo primo protocollo - ha quindi aggiunto Vidorini -, perché la nostra è, effettivamente, la prima regione che, motociclisticamente parlando, stila un protocollo regionale basato su quello nazionale. Questo vuol dire che i motociclisti non sono solamente i fracassoni che vengono descritti, ma sono persone che vivono il territorio e hanno un forte senso sociale, rispettando la natura e amando lo sport”.

convenzione soccorso alpino motoclub valsassina 15 settembre 202215 Ivan Bidorini-2
Ivan Bidorini

Luca Vitali, presidente Soccorso Alpino Lombardia, ha quindi "battezzato" il nuovo documento: “Questo protocollo operativo mette a terra le parole scritte su un documento nazionale senza linee operative. Le cose servono e funzionano: durante l’emergenza neve in Abruzzo dei ragazzi in motoslitta hanno aiutato il Soccorso Alpino e le altre forze al lavoro nella zona portando il materiale nelle zone in cui era necessario”.

convenzione soccorso alpino motoclub valsassina 15 settembre 202213 Luca Vitali-2
Luca Vitali

Presenti anche Sergio Galperti, sindaco di Cortenova (“Ben vengano queste iniziative grazie a un connubio che dà tanto anche a livello sociale”), e Adriano Airoldi, sindaco d’Introbio (“In questo momento fanno più danni le mountain bike, lo possono testimoniare i segni lasciati sui sentieri della montagna. Chi critica e parla d’inquinamento magari è partito da Milano con il tremila benzina...”).

convenzione soccorso alpino motoclub valsassina 15 settembre 20225-2 Airodli, primo da sinistra, e Galperti, alla sua destra

Damiano Cavalieri, coordinatore nazionale trial della Federazione Motociclistica Italiana, ha poi detto la propria: “Sono un trialista lombardo e questo dev’essere uno stimolo in più per incentivare la pratica del nostro sport a livello nazionale”.

convenzione soccorso alpino motoclub valsassina 15 settembre 20229-2
Damiano Cavalieri

Marco Anemoli, responsabile della XIX Delegazione Lariana del Soccorso alpino, ha quindi chiuso la serie d'interventi: “Ho vissuto tante situazioni nelle quali i motociclisti hanno fatto un grandissimo lavoro laddove non potevamo arrivare gli elicotteri, come ad Amatrice. Ultimamente la gente che viene qui in montagna chiede l’intervento perché ha smarrito l’orientamento: prevedo che lo stesso personale di trialisti possa entrare in azione per una prima bonifica. La proposta del protocollo è stata ottima, è tutto grasso che cola l’ampliamento delle risorse”.

convenzione soccorso alpino motoclub valsassina 15 settembre 20226 Marco Anemoli-2
Marco Anemoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Motoclub Valsassina lavora con il Soccorso Alpino: sui sentieri per salvare vite

LeccoToday è in caricamento