Viabilità: sulla SP72 rimossi i tratti di velocità massima a 30 km/h

Ordinanza della Provincia fissa il limite a 50 chilometri orari sull'intero percorso da Abbadia a Colico: risolte le precedenti problematiche del fondo stradale sconnesso tra Dervio e Dorio

La SP72 ad Abbadia Lariana

Da Abbadia a Colico a un massimo di 50 chilometri orari. La Provincia di Lecco ha assunto il provvedimento con un'ordinanza che modifica il limite di velocità massima consentita nel tratto di Provinciale 72 a lago dallo svincolo di Abbadia al pk 95+482 (fine tratta di competenza a Colico).

Cosa cambia rispetto a prima? Con questo documento vengono rimosse le limitazioni di velocità precedenti, che in alcuni tratti, in particolare tra Dervio e Dorio, a causa delle pessime condizioni dell'asfalto, erano state fissate a 30 km/h. Questo si è reso possibile grazie agli interventi di manutenzione che l'ente provinciale ha svolto durante il periodo di quarantena, approfittando dei ridotti volumi di traffico.

Alta Valsassina e Valvarrone: limite di velocità a 30 Km lungo una tratta della SP67

«La conformazione stradale della SP72 del Lago di Como, nel tronco compreso tra il pk 58+300 (disinnesto SS36 in Abbadia Lariana) al pk 95+482 (fine tratta di competenza in Colico) - si legge inoltre nell'ordinanza - è pressoché caratterizzata dal susseguirsi di curve e controcurve collegate da rettilinei di modesta lunghezza, presenza di tratti in galleria con sezione limitata e scarsa illuminazione, nonché pareti rocciose che lambiscono il margine stradale».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo motivo dalla mezzanotte di martedì 12 maggio entrerà in vigore il limite massimo di 50 km/h sull'intero tratto Abbadia-Colico, «al fine di garantire la sicurezza e la fluidità della circolazione e contestualmente tutelare l'incolumità degli utenti della strada».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Nuovo Dpcm: stop anticipato a ristoranti-bar, no al divieto di circolazione

  • Coronavirus, il punto: oltre cento tamponi positivi, nel Lecchese superata quota quattromila. "Manzoni": tre posti liberi nei reparti

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento