rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Notizie Barzio

Una star dagli Stati Uniti per la rassegna organistica Valsassinese

Nathan Laube inaugurerà la 50° edizione. Saranno 25 concerti in 14 comuni

Sabato 18 giugno prenderà il via l’edizione numero 50 della Rassegna Organistica Valsassinese, un evento che sarà reso ancora più prezioso dalla presenza di Nathan Laube, organista celebrato in tutto il mondo. Non mancheranno le novità per collaborazioni, location e iniziative parallele. Ad anticipare il tutto una Tavola rotonda sabato 11 giugno. 

Giunta al mezzo secolo, la kermesse che contempla nel suo cartellone l’intero territorio della Valsassina e della Valvarrone, quest’anno offrirà al suo pubblico ben 25 concerti distribuiti tra 14 comuni coinvolgendo musicisti di fama e giovani talenti. L’edizione del 50esimo ha imposto all’organizzazione uno sforzo notevole il cui risultato balza agli occhi già sfogliando la ricca programmazione.

Si esibirà anche il direttore d’orchestra Wayne Marshall all’organo Mascioni di Barzio

Il taglio del nastro è affidato a Nathan Laube, concertista 34enne di Chicago, virtuoso estremamente brillante e interprete raffinato, vera stella del panorama musicale mondiale, che si esibirà sabato 18 giugno all’organo Mascioni della parrocchia di Barzio. Altro celebre musicista, noto soprattutto per le sue interpretazioni dei compositori del ventesimo secolo, è l’organista e direttore d’orchestra Wayne Marshall, Ufficiale dell’Ordine dell’Impero Britannico. Con lui appuntamento il 9 luglio, sempre al cospetto dell’imponente strumento barziese.

Come illustrato dallo staff della "Rassegna Organistica Valsassinese" e da "La Fucina - Associazione Culturale Aps", si potrebbero definire "padrini" della Rassegna, la cui costante partecipazione testimonia la qualità della manifestazione, il maestro tedesco Ludger Lohman e il professore olandese Ben van Oosten, quest’ultimo titolare della apprezzata Masterclass di agosto.

Una prima volta per l’estate 2022 sarà la collaborazione con il Festival tra Lago e Monti

Una prima volta per l’estate 2022 sarà la collaborazione con il Festival tra Lago e Monti, appuntamento musicale lariano di lungo corso, che prenderà forma in un concerto condiviso. Altro contributo quello con il Coro Valsassina, ospite della Rassegna alla chiesetta dei Piani di Artavaggio, e sarà un debutto anche l’appuntamento nella cappelletta dei Piani di Bobbio, concerti entrambi realizzabili grazie alla collaborazione di Itb - Imprese turistiche barziesi.

Programma rassegna-2

Tra gli omaggi all’interno di una edizione irripetibile due incontri condivisi con la Biblioteca di Barzio: il primo in chiesa parrocchiale il 31 luglio, incentrato sulla storia ed evoluzione del festival organistico intitolato "La Rassegna nella storia. Dialogo con il M° Giancarlo Parodi"; il secondo tenuto dal musicologo lecchese Angelo Rusconi, si terrà in sala civica giovedì 11 agosto e tratterà del rapporto tra la musica nell'Ottocento e l'organo, dal titolo "Fra la chiesa e il teatro: musica sacra nell'Ottocento italiano".

Per introdurre tutto questo, come overture alla 50esima edizione, sabato 11 giugno alle 21, nella sala Pensa della Comunità montana, la Rassegna Organistica e l’associazione culturale La Fucina organizzano una Tavola rotonda dedicata a “I grandi eventi musicali in Valsassina. Ne parleranno, di fronte agli amministratori del territorio e ai sostenitori della manifestazione, il direttore artistico della Rassegna Daniele Invernizzi e l’ideatore del Nameless Music Festival Alberto Fumagalli.

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una star dagli Stati Uniti per la rassegna organistica Valsassinese

LeccoToday è in caricamento