menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla Stramilano anche l'Unione italiana ciechi e ipovedenti di Lecco

Accolto l'invito del Consiglio regionale dell'associazione a partecipare alla corsa con una nutrita delegazione

Anche quest'anno l'Uici (Unione italiana ciechi e ipovedenti) ets-aps di Lecco ha partecipato alla Stramilano, accogliendo l'invito del Consiglio regionale dell'associazione stessa, e si adopererà per consolidare in futuro questo evento nel calendario annuale della sezione provinciale.

Il presidente Andrea Sala afferma: «Sono contento, visto che siamo una piccola realtà provinciale, della sempre numerosa partecipazione di soci e amici, che ci accompagnano, in questa bellissima giornata di allegria e sport, indispensabile attività per la socializzazione e l'integrazione. Sono sodisfatto anche perchè aderiscono ogni anno persone di ogni età».

Aggiunge Silvano Stefanoni, referente provinciale e coordinatore della Commissione regionale sport, tempo libero e turismo dell'Uici: «Condivido il pensiero del Presidente Andrea Sala - spiega - e considero molto importante la nostra presenza con tutte le sezioni della Lombardia a una manifestazione tanto famosa come la Stramilano, per renderci visibili alla collettività come persone con disabilità visiva, che desiderano vivere nello sport e nella quotidianità una cittadinanza attiva».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tir bloccato in via Parini: rallentamenti nel centro di Lecco

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento