rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Notizie Via Privata Maroncelli

Il Tennis Club Lecco punta a diventare "Top school" e introduce il pickleball

Ottimo momento per il sodalizio bluceleste: è il primo nel territorio a offrire la possibilità di praticare lo sport emergente negli Usa e potenzia il settore tecnico puntando sempre più sul padel

Momento foriero di novità per il Tennis Club Lecco: il sodalizio bluceleste non solo ha resistito all'urto prorompente della pandemia, ma ha rilanciato con nuovi investimenti, in particolare grazie all'introduzione del padel quasi tre anni fa, sport in grande crescita che ha consentito di aumentare pubblico e ricavi.

A questo, il Tc Lecco ha appena introdotto anche il pickleball, disciplina a metà fra tennis e padel, con richiami al tennistavolo e che si gioca sul campo da badminton. Il Campo 5 (nella foto sotto) è stato riconvertito ad hoc con un campo da pickleball (e uno da padel). "È uno sport molto popolare negli Stati Uniti - ha spiegato il presidente Maurizio Faravelli - L'idea è nata parlando con amici, così in quattro dal circolo siamo andati a Pescara a seguire un corso di tre giorni e abbiamo scelto di essere fra i primi a dotarci di campi e attrezzature". Domenica 15 maggio il Tc Lecco ospiterà un Open day per illustrare al pubblico questo nuovo sport (orari: 10-13 e 15-18).

Presentazione campo pickleball tennis club lecco (1)-2

Arricchito l'organigramma

L'obiettivo del sodalizio, che guarda sempre più ai giovani, è diventare un centro "Top school" per tennis e padel (al momento la qualifica è di "Standard School"). Per questo è stato arricchito l'organigramma con l'ingresso di Pietro Sala (nella foto, primo da sinistra), che dal 1° giugno sarà il nuovo direttore sportivo con responsabilità su Scuola tennis e settore padel, essendo istruttore nazionale. Paolo Arco sarà direttore della parte amministrativa, Mattia Bertani preparatore atletico, con Adamo Panzeri direttore tecnico della Scuola tennis e capitano della squadra di Serie B che il 22 maggio vivrà l'inizio del campionato.

"La logistica mi ha fatto innamorare di questo circolo - spiega Sala - Sono nato a Seregno, ho vissuto a Desio e speso la mia carriera da giocatore per il Tc Bonacossa Milano, lavorando poi a lungo al Tc Ambrosiano e all'Harbour Club oltre che al centro federale di Tirrenia con il compianto professor Roberto Lombardi. Sono contento di essere approdato a Lecco, dove c'è un progetto di crescita".

Presentazione campo pickleball tennis club lecco (3)-2

"Il padel ci ha tenuto a galla"

Come ha spiegato il presidente Faravelli, "la ripartenza post-covid è stata buona. Praticamente non ci siamo mai fermati, grazie al fatto di essere uno sport con distanziamento; questo ci ha permesso di ricevere molti giovani e tornare ad avere numeri simili al 2019. Abbiamo appena terminato i lavori di efficientamento energetico, abbattuto le barriere architettoniche all'ingresso di via Giotto e a breve partiremo con i lavori per il nuovo spogliatoio del padel". Proprio il padel è stato il protagonista degli ultimi due anni: "Qualcuno aveva dei dubbi, presto fugati - commenta il vicepresidente Giovanni Amati - I riscontri sono stati incredibili, il padel ci ha tenuto a galla e permesso di fare investimenti. Puntiamo al salto di qualità tecnico anche in questo sport: trasformeremo anche il Campo 6 in un campo da padel 'panoramico' con tribuna, per ospitare la Scuola padel e tornei di alto livello".

Alla presentazione delle ultime novità hanno partecipato anche il sindaco Mauro Gattinoni e l'assessore allo Sport Emanuele Torri, in rappresentanza del Comune di Lecco proprietario dell'area. "Avere un'attività strutturata e competente, con risultati eccellenti, tiene alto il livello dello sport cittadino - ha spiegato Gattinoni - Crediamo nel fatto che lo sport debba fungere da leva sociale e culturale. Questo è un pezzo di città di cui andare orgogliosi". Gli ha fatto eco Torri: "Ringrazio il Tc Lecco perché risponde sempre presente agli eventi che organizziamo con il coinvolgimento di scuole e giovani, tra i quali un progetto di inclusione del Politecnico".

Il Tennis Club Leco il 29 maggio ospiterà anche una tappa della "Road to Wimbledon" (organizzata da Jaguar e Range Rover), che dopo la finale di Grosseto metterà in palio un biglietto per lo Slam londinese, e ha avviato la collaborazione con Decathlon per un progetto nelle scuole al fine di reclutare giovani da indirizzare verso tennis e padel.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tennis Club Lecco punta a diventare "Top school" e introduce il pickleball

LeccoToday è in caricamento