rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Notizie Centro storico / Via Giuseppe Parini, 16

Tornatore a Lecco per Morricone, Don Davide: "Due umili che realizzano capolavori"

L'incontro con il grande regista è andato in scena sabato sera al cinema Aquilone, nel contesto della proiezione del suo ultimo film, "Ennio", che racconta da vicino il maestro

Giuseppe Tornatore incanta la platea del nuovo cinema Aquilone. L'incontro con il grande regista è andato in scena sabato sera, nel contesto della proiezione del suo ultimo film, Ennio, che racconta da vicino il maestro Morricone, altro punto fermo della storia del cinema italiano e internazionale.

"La generosità di un regista che prende sul serio e sa dialogare con il pubblico. La grandezza umile di chi - Tornatore e Morricone - realizza capolavori. L'unicità di un'opera profondamente spirituale" l'ha definita don Davide Milani, decano di Lecco ma anche presidente della Fondazione Ente dello Spettacolo e direttore della Rivista del Cinematografo, oltre che responsabile della programmazione dell'Aquilone (e fautore della sua riapertura).

"Un amico che racconta di un amico"

Il premio Oscar Tornatore ha speso queste parole per introdurre la pellicola che narra di Morricone: "Ennio è un amico che racconta di un amico. Un modo di condividere il privilegio che ho avuto di conoscerlo. Mi ha convinto Morricone a realizzare questo documentario, che voleva fare questo lavoro su se stesso solo insieme a me. Abbiamo girato per 11 giorni insieme a lui, parlando per 6 ore al giorno".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornatore a Lecco per Morricone, Don Davide: "Due umili che realizzano capolavori"

LeccoToday è in caricamento