rotate-mobile
Notizie

Più di 30 cooperative lecchesi insieme per due giorni di confronto

Sbarca in città il Filo tour di Legacoop Lombardia, che metterà al centro la cooperazione lecchese associata con l'obiettivo di favorire il dibattito interno al movimento

Le cooperative lecchesi al centro della scena per due giorni. Il Filo tour di Legacoop Lombardia fa tappa a Lecco fra giovedì 30 giugno e venerdì 1 luglio.

"Un'occasione per riflettere sui temi del lavoro, del cambio generazionale, del ruolo dei giovani, dell'interculturalità e della sostenibilità. Oltre la singola cooperativa per guardare il sistema e il pensiero comune: la filiera cooperativa". Così Attilio Dadda, presidente di Legacoop Lombardia, racconta il progetto di tour associativo "Il Filo" che, dopo le tappe di Mantova ad aprile e Pavia a maggio, prosegue con la tappa lecchese in programma giovedì 30 giugno alle ore 14.30 nella sede della cooperativa Crams in via ai Poggi 14 a Lecco. 

Numerosi settori coinvolti

Oltre trenta le cooperative aderenti nella provincia lecchese, in diversi settori: dalla rigenerazione culturale e ambientale della cooperativa sociale Liberi Sogni alla cooperazione tra medici (Cosma), dai circoli cooperativi che creano aggregazione sul territorio (Libero Pensiero) alla gestione di beni confiscati in chiave sociale e conviviale con l'esperienza cooperativa di Fiore, cucina in libertà. Fino alla sperimentazione di nuove metodologie di riabilitazione, stimolazione e mantenimento delle capacità cognitive di persone affette da demenza, per favorirne la comunicazione e l'inclusione con un approccio artistico-creativo e tecnologico-multimediale. Un percorso ambizioso e visionario guidato con il progetto "Brainart" dalla cooperativa Crams, la cui sede lecchese ospiterà l'incontro promosso da Legacoop Lombardia.

Visita a Cascina Rapello

Il tour sarà anche l’occasione per visitare, giovedì 30 giugno al mattino, Cascina Rapello, la nuova casa della cooperativa Liberi Sogni ad Aizurro, frazione di Airuno. Incastonata fra terrazzamenti e boschi di castagno, con una splendida vista sul Monte Resegone, la cascina del Settecento rigenerata dalla cooperativa è diventata un punto di riferimento per la comunità locale, come luogo in cui "ritornare alla terra" attraverso pratiche di agricoltura sociale, progetti culturali e ambientali.

Il giorno successivo, venerdì 1 luglio, sarà dedicato agli incontri istituzionali con il sindaco di Lecco Mauro Gattinoni e, a seguire, con la presidente della Provincia di Lecco Alessandra Hofmann.

LECCO save the date-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Più di 30 cooperative lecchesi insieme per due giorni di confronto

LeccoToday è in caricamento