rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Notizie Valsassina / Località Sceregalli

Potenziato il trasporto pubblico per la Valsassina: da luglio quattro nuove corse

I pullman congiungeranno Premana e Introbio, andata e ritorno, in settimana nella fascia mattutina. Prevista una nuova fermata davanti al Distretto Sanitario. Hofmann e Simonetti: "Il servizio sarà valutato per alcuni mesi"

Potenziato il trasporto pubblico per la Valsassina: nuove corse. La Provincia di Lecco, grazie ai fondi del Pnrr Aree interne ha studiato e sviluppato con l'Agenzia per il trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese il potenziamento del servizio di trasporto pubblico locale della linea D35.

In particolare la Provincia ha chiesto l'introduzione di: due nuove corse con partenza da Premana indicativamente alle 7 e alle 8 e arrivo a Introbio; due nuove corse con partenza da Introbio indicativamente alle 10 e alle 11 e arrivo a Premana.

Il capolinea sarà a Introbio con una nuova fermata davanti al plesso del Distretto sanitario, che sarà oggetto di adeguamento infrastrutturale da parte del Comune di Introbio, insieme alla realizzazione della palina e della pensilina cofinanziata dall'Agenzia.

La Provincia ha chiesto all'Agenzia di attivare il nuovo servizio da inizio luglio 2022; il servizio verrà effettuato dal lunedì al venerdì e sarà sospeso nei giorni festivi e prefestivi.

"Risposta all'esigenza del territorio"

"Nell'ambito dei finanziamenti del Mise per le Aree interne - commentano la presidente della Provincia di Lecco Alessandra Hofmann e il consigliere provinciale delegato ai Rapporti con l'Agenzia per il Trasporto pubblico locale del bacino di Como, Lecco e Varese Stefano Simonetti - siamo riusciti a potenziare il servizio di trasporto pubblico locale, rispondendo a una specifica esigenza del territorio valsassinese. Il nuovo servizio sarà valutato per alcuni mesi ed eventualmente adeguato in base all'effettivo utilizzo. L'obiettivo è quello di incentivare l'utilizzo del mezzo pubblico per gli spostamenti degli utenti che hanno necessità di scendere dall'Alta Valle, anche per raggiungere più facilmente il Distretto sanitario di Introbio. Ringraziamo i nostri rappresentanti nel Cda dell'Agenzia De Poi e Fondra, il presidente Colzani e il direttore Colombo per l'interlocuzione e l'attenzione alle nostre necessità e per il proficuo lavoro nell’interesse del territorio e dei cittadini lecchesi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Potenziato il trasporto pubblico per la Valsassina: da luglio quattro nuove corse

LeccoToday è in caricamento