rotate-mobile
L'incontro / Centro storico / Piazza Armando Diaz, 1

La Lombardia vuole farsi bella per i turisti: nasce il tavolo permanente

L'assessore lecchese Giovanni Cattaneo ha preso parte all'appuntamento di Palazzo Lombardia

Dare una nuova spinta al turismo in Lombardia. Una pianificazione coordinata della promozione turistica a livello regionale, anche in vista delle Olimpiadi, è l’obiettivo del tavolo permanente con i Comuni capoluogo di tutte le province lombarde riunitosi mercoledì su iniziativa dell’assessore a turismo, moda e marketing territoriale della Regione, Barbara Mazzali. “Ho riunito gli assessori al turismo dei Comuni capoluogo di tutte le province lombarde”, ha spiegato l’assessore Mazzali a margine dell’incontro con i titolari del turismo di Bergamo, Brescia, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Mantova, Milano, Monza e Brianza, Pavia, Sondrio e Varese. Presente anche Giovanni Cattaneo in rappresentanza di Palazzo Bovara.

“Abbiamo dato vita - ha proseguito - a un tavolo permanente di lavoro che coinvolge tutti i territori.  Obiettivo: una pianificazione della promozione turistica regionale con una visione senza confini interni alla nostra Regione, anche in vista delle Olimpiadi”.

Turismo, il Comune esulta: “Numeri in costante crescita”

tavolo-turismo-regione-Mazzali-10-maggio-2023-2

“L’attrattività di Milano resta indiscussa, anzi - ha aggiunto Mazzali -, ma deve diventare corridoio di accesso verso le altre province lombarde, creando una vera contaminazione e forti connessioni tra i territori. La  Lombardia non è solo Milano. Dobbiamo quindi portare la Lombardia anche fuori Milano, lavorare tutti insieme per il Brand Lombardia che passerà attraverso la valorizzazione e l’implementazione del portale regionale "In Lombardia"”. In merito al tavolo regionale, l’assessore ha sottolineato che si tratta “anche di un primo schema di lavoro in vista delle Olimpiadi 2026 Milano-Cortina”.

“All’orizzonte - ha ricordato Mazzali - abbiamo gli Stati Generali del Turismo lombardo”. Poi, rivolgendosi agli interlocutori: “La porta del mio assessorato è sempre aperta e ricordate che il turismo in Lombardia non ha colore politico. La volontà di questa Giunta - ha concluso - è puntare molto sul comparto, che con la moda ed il design, che rientrano nelle mie deleghe, vale il 13% del Pil della nostra Regione”.

Gli argomenti di Cattaneo

L'assessore lecchese Giovanni Cattaneo ha messo sul tavolo gestione dei dati relativi alla navigazione del lago, proponendo una sinergia tra Regione e Comune di Lecco per spingere il catalogo delle esperienze messo in pista per la primavera da poco iniziata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Lombardia vuole farsi bella per i turisti: nasce il tavolo permanente

LeccoToday è in caricamento