menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il sindaco di Bellano Antonio Rusconi con Lino Zani

Il sindaco di Bellano Antonio Rusconi con Lino Zani

Il Sentiero del Viandante protagonista sulla Rai a "Uno Mattina"

L'inviato della celebre trasmissione, Lino Zani, ha ripercorso lo storico tracciato col sindaco di Bellano Antonio Rusconi, tra meraviglie naturali e architettoniche

Il Sentiero del Viandante e il nostro territorio protagonisti sugli schermi della televisione. "Uno Mattina", celebre trasmissione - condotta da Benedetta Rinaldi e Franco Di Mare - in onda nella fascia mattutina su Rai Uno, ha dedicato lunedì 30 aprile un ampio servizio sullo storico percorso escursionistico che fiancheggia la Riviera del lago tra Abbadia Lariana e Colico.

Insieme all'inviato della Rai, Lino Zani, sono intervenuti prima il vicesindaco di Lecco Francesca Bonacina, quindi il sindaco di Bellano Antonio Rusconi, con cui Zani ha percorso il Viandante sino all'Altolago. La partenza è avvenuta dalla chiesetta di San Martino ad Abbadia Lariana. «Questa era l'unica via di comunicazione del Lecchese - ha spiegato il primo cittadino di Bellano - Il commercio transitava da qui, non c'era ancora la carrozzabile che è di fine Ottocento. La particolarità che sta emergendo negli ultimi anni riguarda Leonardo da Vinci, il quale passò lungo il Viandante e ne raccontò le sue bellezze nel celebre Codice Atlantico».

Rivedi la puntata di "Uno mattina (servizio a 44'15")

Il servizio di "Uno Mattina" ha posto l'accento sulle meraviglie architettoniche - fortificazioni o resti di castelli e ruderi  - che si incontrano sul percorso: la Torre del Barbarossa a Maggiana di Mandello, il Castello di vezio, di Corenno Plinio, la Torre di Orezia di Dervio e quella di Fontanedo di Colico.

Zani e Rusconi hanno poi fatto tappa all'Orrido di Bellano, «uno spettacolo della natura che in quindici milioni di anni ha eroso la rocia formando cascate e spelonche - ha commentato il sindaco - È uno degli aspetti naturalistici più importanti del Viandante».

"Linea Bianca" in Valsassina

Dopo la visita allo squisito borgo di Corenno Plinio, il servizio è terminato in riva al lago. «Fino a qualche anno fa il sentiero finiva a Piantedo, invece ora si conclude a Morbegno e speriamo quanto prima di unire a Lecco a Morbegno» è l'auspicio di Rusconi.

Per il territorio lecchese un'altra bella e importante promozione delle sue bellezze naturali e del suo patrimonio storico, dopo le recenti trasmissioni di "Linea Bianca" sulla Valsassina, Rai News a Villa Monastero e la tappa di "Ulisse" al Castello dell'Innominato di Vercurago.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento