rotate-mobile
Più richieste / Germanedo / Via Eremo, 9

Covid, si apre alla quarta dose: prenotazioni da mercoledì

L'annuncio di Fontana: da martedì gli over 60 vanno nei grandi hub anche senza prenotazione

L'aumento dei contagi spinge verso la vaccinazione. Da mercoledì anche i lecchesi over 60 potranno prenotare la quarta dose del vaccino anti-Covid, attualmente riservata a over 80 e categorie fragili: rispetto a giugno, quando venne decisa la restrizione degli orari, oggi le richieste arrivano anche a occupare tutti e 150 gli slot giornalieri previsti dall'Asst di Lecco; per ora si va solo all'ospedale "Manzoni", ma è già più di un'ipotesi la riapertura dell'area Cazzaniga di Merate, già usata per questo scopo.

Covid: in Lombardia si apre alla quarta dose per gli over 60

“Dopo aver ricevuto, nella serata di lunedì, la circolare del Ministero della Salute che apre alla possibilità di accedere alla quarta dose della vaccinazione anti-Covid anche per gli over 60, ci siamo attivati per rispondere al meglio a questa indicazione. Fin da ora posso dire che tutti gli over 60 che si auto-presenteranno, da questo pomeriggio, anche senza prenotazione, nei grandi hub vaccinali attivi in Lombardia, saranno vaccinati. E, già da domani, sul nostro portale dovrebbe essere possibile procedere alle prenotazioni per gli over 60”, l'annuncio è stato effettuato da Attilio Fontana, presidente di Regione Lombardia, a margine di un convegno sulla rigenerazione urbana a Palazzo Lombardia.

La circolare del Ministero estende alla popolazione sopra indicata la possibilità di effettuare un secondo booster con vaccini a mRNA ai dosaggi autorizzati per la dose booster e per età (dai 12 ai 17 anni con il solo vaccino Comirnaty al dosaggio di 30 mcg in 0,3 mL; a partire dai 18 anni con vaccino a mRNA, al dosaggio di 30 mcg in 0,3 mL per Comirnaty e di 50 mcg in 0,25 mL per Spikevax), purché sia trascorso un intervallo minimo di almeno 120 giorni dalla prima dose di richiamo o dall'ultima infezione successiva al richiamo (data del test diagnostico positivo). La Direzione Generale Welfare di Regione Lombardia evidenzia che la circolare del Ministero della Salute modifica l'indicazione precedente e raccomanda di procedere alla 'second booster', a distanza di 120 giorni, anche nel caso di infezione accertata dopo la prima dose booster.

Questa indicazione, pertanto, sarà immediatamente attuata nei Centri Vaccinali, anche prevedendo l'estensione degli orari di apertura delle linee in considerazione del possibile aumento della richiesta, e comunicata alle RSA/RSD, al fine di procedere con l'offerta attiva agli ospiti che non sono stati vaccinati con la seconda dose di richiamo in ragione di infezione avvenuta dopo il primo richiamo. Il Gruppo di Coordinamento Vaccinazioni anti Covid-19, sulla base del monitoraggio delle prenotazioni, convocherà a breve un incontro per un allineamento sulla programmazione estiva delle aperture dei Centri Vaccinali.

Da giugno meno fasce orarie

Una fascia oraria più stretta per somministrare il vaccino anti-Covid a Lecco. “Dopo un’attenta valutazione dei flussi dell'ultimo mese”, l'Azienda sanitaria lecchese a metà dello scorso mese ha deciso di rimodulare la somministrazione del preparato che viene erogata all'interno dell’ospedale "Alessandro Manzoni" di via dell'Eremo. Stando a quanto riferito dalla locale Asst, infatti, è prevista una sola fascia oraria giornaliera: a partire da giovedì 16 giugno, il centro vaccinale è aperto esclusivamente dalle 8.00 alle 14.00, da lunedì a sabato. A fine aprile era arrivata una prima rimodulazione, con la cancellazione della domenica dai giorni di apertura (lunedì-sabato, 8-20).

vaccini anti covid maggio 2022 2-2
Le fasce d'età

“Ricordiamo che per ricevere la vaccinazione è necessario presentarsi con documento di identità e tessera sanitaria. Nel caso di minori è indispensabile la presenza di un genitore/tutore legale”, rammenta l'Asst. Per prenotarsi è necessario utilizzare il portale della Regione Lombardia all’indirizzo https://prenotazionevaccinicovid.regione.lombardia.it/.

Vaccini anti-Covid: così tra maggio e giugno

Secondo i dati registrati dall'Asst Lecco tra l'8 maggio e l'8 giugno, sono state 1.831 le somministrazioni eseguite in totale. Nelo specifico:

  • I somministrazione: n. 98
  • II somministrazione: n. 129
  • III somministrazione: n. 703
  • IV somministrazione: n. 901

vaccini anti covid maggio 2022-2

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, si apre alla quarta dose: prenotazioni da mercoledì

LeccoToday è in caricamento