rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Notizie Torre de' Busi

Festa del Papà, tutti pazzi per i Giochi senza frontiere in musica

L'iniziativa delle maestre degli asili paritari della Rete Valle San Martino ha conquistato grandi e bambini. Ecco i vincitori

Il papà di Cristian (residente a Torre de' Busi), il nonno di Tommaso (Vercurago) e il papà con i nonni di Aurora (Carenno). Sono loro, a pari merito, i vincitori della gara canora a distanza organizzata dalle scuole dell'infanzia paritarie della Rete della Valle San Martino in occasione della Festa del Papà. Un'iniziativa che si unisce ad altre - originali e coinvolgenti - ideate dalla maestre in accordo con i presidenti degli asili coinvolti: i sacerdoti don Andrea Pirletti, don Daniele Plebani e don Marcello Crotti.

Papà 1-2

Maestre Torre-2

"Abbiamo pensato di proporre, in questa seconda parte dell’anno, i Giochi senza frontiere in una versione inedita, che si svilupperanno in varie iniziative rivolte alle famiglie iscritte alle nostre scuole - hanno spiegato le educatrici delle materne Papa Giovanni XXIII di Vercurago, Mere Susanne di Torre De' Busi e Angeli Custodi di Carenno - Crediamo sia importante alleggerire e condividere il carico emotivo di questo periodo così difficile promuovendo momenti di socializzazione tra le famiglie, anche con iniziative a distanza, collegandoci online con bimbi e genitori, oltre a uscite sul territorio. Questo fine settimana in occasione della Festa del Papà abbiamo proposto una sorta di Corrida musicale. Diversi i papà e i nonni che hanno partecipato al karaoke con brani famosi scelti per l'occasione. Sono stati davvero bravi e scegliere i vincitori non è stato facile".

papà 2-2

Mamme 2-2

I video delle esibizioni canore sono stati postati sulla pagina Facebook dell'asilo di Torre (clicca qui per vederli). I tre vincitori hanno proposto le seguenti canzoni, venendo applauditi a distanza da maestre, bambini e genitori: "Il Gatto e la Volpe" di Edoardo Bennato, "Sei forte papà" di Gianni Morandi e "Papaveri e papere" di Nilla Pizzi. I punti raccolti entranno nelle classifiche dei Giochi senza Frontiere che proseguiranno con altre proposte nelle prossime settimane.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa del Papà, tutti pazzi per i Giochi senza frontiere in musica

LeccoToday è in caricamento