menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Don Adelio Brambilla

Don Adelio Brambilla

Il parroco di Valmadrera si trasferisce, il sindaco: «Grazie don Adelio»

Andrà nel Varesotto. Donatella Crippa: «Presenza di grande spessore culturale. Ci ha messi di fronte alle domande sul senso della vita». Il sostituto è don Isidoro Crepaldi

Don Adelio Brambilla lascerà la parrocchia di Valmadrera per raggiungere un comune della provincia di Varese. Ad annunciarlo, sabato, il vicario espiscopale monsignor Maurizio Rolla. Anche il Comune lo ha ringraziato per quanto fatto in questi anni.

Il sindaco Donatella Crippa, appresa in questi giorni la notizia del trasferimento del parroco don Adelio ad altra sede dal mese di settembre, esprime a titolo personale e a nome della Giunta la propria gratitudine per «una presenza che, nel rispetto delle diverse responsabilità, si è rivelata di grande spessore culturale non solo dal punto vista religioso, di sensibilità e attenzione in modo concreto verso gli ultimi, di confronto con la nostra Amministrazione per interrogarci insieme sugli obiettivi principali per il bene comune della nostra comunità. Ha posto noi tutti di fronte alle domande fondamentali sul senso della vita, ci ha guidati a una lettura approfondita della Bibbia e dei Vangeli in particolare e dunque penso che il lavoro intrapreso da don Adelio Brambilla in vari settori, da quello culturale con il cinema teatro a quello dell'ammodernamento delle strutture dell'oratorio, a quello dell'attenzione al mondo del lavoro soprattutto per i giovani possa rappresentare una semente che darà frutti anche nei prossimi anni».

Al nuovo parroco don Isidoro Crepaldi è stato rivolto l'auspicio di un proficuo lavoro e di una fattiva collaborazione. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento