rotate-mobile
L'analisi / Acquate - Malnago - Falghera - Deviscio / Corso Promessi Sposi

Valmadrera: la popolazione cala ancora, ma ci sono più nati

Il dato sulle nascite è in controtendenza rispetto agli ultimi nati

Le due facce della stessa medaglia. La popolazione residente a Valmadrera si conferma in calo, ma nel 2022 sono nati più bambini rispetto al 2021. Da 60 a 75, per la precisione, sugli 11.225 residenti totali (11.164 nel 2021); 5.458 sono i maschi, 5.706 le femmine. Si tratta del settimo dato in calo consecutivo, così come si rivela in calo il numero della popolazione straniera: si passa da 1.018 del 2021 ai 1.005 del 2022, con la comunità senegalese che rimane la più rappresentata (133), seguita da quella albanese (100) e da quella marocchina (97).

Le motivazioni del calo? Principalmente economiche: l'arrivo prepotente della crisi economica ha fatto venir meno la "vocazione" di città adatta all'immigrazione, vista la presenza di tante aziende, sia tra i confini comunali che nelle località limitrofe. A questo va allegata l'espanzione dell'edilizia sostanzialmente ferma del 2002 e il mancato inserimento nel Pgt stilato nel 2010, motivazione che il sindaco Antonio Rusconi spiegò già tempo fa.

Popolazione Valmadrera 2022

La zona con più abitanti della città diventa via Preguda con i suoi 515 abitanti, mentre si registrano anche nuclei di sette (25), otto (7), nove (2) o anche dieci persone (1), soprattutto famiglie di extracomunitari che si aggregano, con zii, nonni tutti facenti parte dello stesso nucleo, ma non mancano famiglie con tanti figli.

Rusconi (582) rimane ampiamente il cognome più diffuso, davanti a Dell’Oro (356) e Butti (190), mentre Marco (142) è il nome più assegnato ai maschi e Maria (111) alle femmine. 123, invece, le persone che sono decedute nel corso del 2022. Dalla città sono emigrate 381 persone, mentre hanno preso la residenza in 268. 20 i matrimoni celebrati, 14 con rito civile e 6 con rito religioso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Valmadrera: la popolazione cala ancora, ma ci sono più nati

LeccoToday è in caricamento