rotate-mobile
L'apertura / Valmadrerese e Riviera Ovest / Viale Promessi Sposi, 129

A Valmadrera apre nuovo ambulatorio per l'autismo

Sabato 18 febbraio l'inaugurazione della struttura gestita da Fondazione Sacra Famiglia

“Osservare, ascoltare, spiegare. Trovare soluzioni” è il titolo dell’incontro aperto al pubblico che la Fondazione Sacra Famiglia organizza il 18 febbraio al “Polo per la disabilità” di Valmadrera in occasione dell’apertura di un nuovo Ambulatorio a sostegno delle persone con autismo e delle loro famiglie. Il “Polo per la disabilità”, dove si svolgerà l’incontro, è una nuova struttura, aperta nel luglio del 2022, che offre accoglienza residenziale a persone con disabilità e ambulatori dove i cittadini possono incontrare medici, psicologi e psicoterapeuti.

L’incontro del 18 febbraio, organizzato in occasione della Giornale Mondiale sulla sindrome di Asperger, che rientra nell’ambito clinico dei disturbi dello spettro autistico, è promosso dalla Fondazione Sacra Famiglia in collaborazione con il Comune di Valmadrera, Cooperativa Valmadrera Arcobaleno, Oltre Noi Valmadrea Odv all’interno di un progetto finanziato da Fondazione Comunitaria del Lecchese Onlus.

Sacra Famiglia si prende cura delle fragilità delle persone autistiche e delle loro famiglie attraverso un’ampia gamma di servizi ambulatoriali, domiciliari, residenziali, semi-residenziali e formativi. Il percorso proposto alle famiglie nel nuovo ambulatorio di Valmadrera prevede:

  • programmi personalizzati, calibrati sulle specifiche caratteristiche e attitudini individuali;
  • una presa in carico globale, fatta d'interventi che puntano ad abilitare in ogni ambito di vita (attività al domicilio, colloqui con la famiglia, confronto continuo con la scuola);
  • un’équipe specializzata composta da educatori, psicologi, medici, operatori socio-assistenziali, istruttori e terapisti occupazionali;
  • percorsi di Family coaching, orientamento e supporto dedicato alle famiglie.

Nella giornata di sabato 18, dopo gli interventi degli esperti, in programma tra le 10.00 e le 11.00, è previsto un momento per le testimonianze di famiglie che stanno affrontando percorsi di crescita e autonomia legati alla disabilità e all’autismo e, di seguito un “laboratorio esperienziale”, chiamato “Io sento diverso” che aiuterà i partecipanti a sperimentare e a immedesimarsi la sensibilità peculiare delle persone con disturbo dello spettro autistico.

Il programma della giornata al "Polo per la disabilità" di viale Promessi Sposi, 129.

  • Ore 10.00: “La Fondazione Sacra Famiglia e i servizi per l’autismo”
    dott.ssa Monica Conti, Direttore Servizi Innovativi per l’autismo
    dott. Pier Antonio Rizzi – Direttore Sedi Lecchesi
  • Ore 10.15: “Il servizio di counseling ambulatoriale e nelle scuole. Il ruolo delle famiglie e del case manager”
    dott.ssa Stefania Vacca, Psicologa Psicoterapeuta
    dott.ssa Fatima Boufaida Dsouli, Coordinatrice Polo per la Disabilità Valmadrera
  • Ore 11.00 – Testimonianze
  • 11:30 “Io sento diverso” - Laboratorio esperienziale
  • È previsto un coffe break e una visita alla sede e agli ambulatori

Per partecipare è consigliato comunicare la propria presenza, scrivendo a fboufaida@sacrafamiglia.org o telefonando al 338 5392258.

FondazioneSacraFamiglia_Valmadrera_Ascoltare-osservare-spiegare

La Fondazione Sacra Famiglia

Fondazione Sacra Famiglia offre una rete di servizi integrati e innovativi per bambini, giovani e adulti con autismo. Ogni anno assiste più di 350 persone in questa condizione, di cui l'84% è rappresentato da bambini e adolescenti attraverso un’ampia gamma di servizi ambulatoriali, domiciliari, residenziali, semi-residenziali e formativi. Per ciascuno sono definiti percorsi personalizzati per sviluppare le abilità di base attraverso i suoi centri diurni per disabili, gli ambulatori Blu Lab, i laboratori abilitativi, oltre a svolgere attività di counseling territoriale. Per gli adulti con autismo (circa il 16% dei casi) Fondazione Sacra Famiglia si occupa anche di inserimento lavorativo. Sacra Famiglia ha creato Blu Home, l’iniziativa che ha dato vita a Varese ai primi appartamenti didattici domotici in Europa per bambini e ragazzi con autismo e le loro famiglie.

Nel dicembre 2021, la Fondazione ha annunciato l’apertura a Cesano Boscone, in provincia di Milano, nella sede del Centro di Formazione Moneta, della 1° edizione di Autismo Academy in Italia, realizzata in condivisione con il Consorzio SiR. Un percorso che offre agli operatori del settore una formazione strutturata e ampia per il trattamento delle persone con disturbi dello spettro autistico. I temi vanno dalla diagnostica all’educazione, dalle evidenze neurobiologiche alle metodologie operative, dai trattamenti alla valutazione degli esiti anche di qualità della vita e dell’organizzazione dei servizi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Valmadrera apre nuovo ambulatorio per l'autismo

LeccoToday è in caricamento