rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Notizie Alto e Basso Lago / Piazza San Giorgio

L'orchestra ucraina emoziona la perla lecchese del lago

Successo e piazza stracolma nella suggestiva Varenna per l'esibizione della Kharkiv Chamber Orchestra

Serata emozionante a Varenna dove un numeroso pubblico ha applaudito, nella centralissima piazza San Giorgio, l'esibizione della Kharkiv Chamber Orchestra, con la presenza della celebre violinista del Kazakistan Aiman Mussakhajayeva che ha suonato un autentico Antonio Stradivari del 1732.

Le persone presenti, varennesi e turisti provenienti anche dall'estero, sono rimaste incantate da una così straordinaria esibizione che ha allietato la perla lecchese del Lago di Como. (Nelle foto scattate dal signor Roberto Brembilla, protagonisti, pubblico e momenti del concerto di Varenna).

Varenna folla piazza bella-2

Dopo l’introduzione del direttore artistico del “Varenna Festival” Maurizio Moretta, il sindaco di Varenna Mauro Manzoni ha voluto rivolgere ai presenti un saluto, inquadrando la serata nel preciso momento storico che stiamo vivendo: «Questo concerto non è solo una esibizione di alto livello culturale e musicale, ma in questo passaggio storico assume un preciso messaggio di sostegno ed amicizia verso il popolo ucraino barbaramente aggredito e vilipeso nella sua integrità territoriale e nella sua libertà".

Varenna orchiestra suona-2

Varenna sindaco fiori-2

Citando poi un appello accorato alla pace che Giorgio La Pira, indimenticato sindaco di Firenze, aveva trasmesso, tramite un telegramma, a Nikita Kruscev il 26 ottobre 1961, il primo cittadino di Varenna ha quindi aggiunto: "Ci auguriamo che sorgano tra i popoli governanti che perseguono realmente la pace senza infingimenti e piccoli calcoli, così da raccogliere il vero desiderio che alberga nel cuore di ciascun uomo e di ciascuna donna di vivere nella concordia per la prosperità materiale e spirituale delle future generazioni».

Varenna applausi-2

Spazio quindi alla musica proposta dall'orchestra proveniente dalla città dell'Ucraina. Presenti all'evento anche il Prefetto di Lecco Sergio Pomponio, il sindaco di Colico Monica Gilardi, il sindaco di Lierna Silvano Stefanoni, il sindaco di Oliveto Lario Bruno Polti e l’assessore alla cultura di Mandello del Lario Doriana Pachera.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'orchestra ucraina emoziona la perla lecchese del lago

LeccoToday è in caricamento