menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento delle premiazioni, con alcuni dei promotori e partecipanti alla manifestazione che si è conclusa a Mandello.

Un momento delle premiazioni, con alcuni dei promotori e partecipanti alla manifestazione che si è conclusa a Mandello.

Veleggiando "Sulla rotta dei comballi", in scena l'apprezzata regata amarcord

La gara è partita dal vecchio molo di Onno approdando poi a Valbrona e Abbadia, fino all'arrivo a Mandello nel porto della Lega Navale

Seconda edizione di una regata amarcord, quella disputata ieri, sabato 6 luglio. “Sulla rotta dei comballi” la sua intitolazione, che ha avuto il Patrocinio dei comuni di Valbrona, Oliveto Lario, Mandello del Lario, le località che nel passato passato godevano del trasporto dei materiali, grazie alle antiche imbarcazioni chiamate appunto comballi.

Notte Bianca della danza e sfilata di moda, successo a Mandello

I corrieri del lago che alla fine del secolo scorso si caricavano la pietra estratta dalle cave di Valbrona da cui veniva ricavato il cemento giallo. La Pro loco Progetto Valbrona molto attiva sul territorio locale, guidata dal presidente Giordano Telmon, con la Lega Navale mandellese hanno con entusiasmo messo in calendario anche per questa edizione 2019, la veleggiata a vele bianche, aperte a tre classi di imbarcazioni. Non cabinate fino a sette metri. Dai cinque ai sette metri. Terza tipologia, oltre i nove metri.

L'iter della gara, prevedeva alle ore 12 la partenza dal vecchio molo di Onno, quindi Valbrona zona Liscione, località interessata dalle antiche cave di pietra, infine Abbadia e l'arrivo a Mandello nel porto della Lega Navale.

Intervento contro dissesto idrogeologico: 750mila euro in arrivo a Mandello

Questo l'ordine di arrivo con i nomi dei regatanti: Richard Martini, Marco Lattuada, Domenico Ciavatta, Michele Lattuada, Cesare Fietta, Marco Ruggeri, Dario Battistuta, Umberto Carcano, Pierluigi Alberti. Alla veleggiata ha partecipato anche la presidente del sodalizio velico mandellese, Simonetta Martini.

Prossimo appuntamento di casa nostra, sabato 13 e domenica 14 luglio la disputa del Trofeo Peraboni coppa Italia  categoria Dinghy. Alla memoria di Alfio il velista mandellese che dalla sua prematura scomparsa ha lasciato l'eredità del suo grande curricula di attività sportiva vissuta tra lago e mare, con Dodo Gorla. (Si ringrazia Alberto Bottani per foto e collaborazione)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

Attualità

Lecco, la zona arancione è in vista: si sbilancia anche Fontana

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento