rotate-mobile
Notizie

Tutto pronto per il ventennale di Ville aperte in Brianza

Dal 17 settembre al 2 ottobre l'edizione autunnale. Nel lecchese partecipano 24 comuni con 42 beni tra ville, parchi, giardini e chiese, di cui 10 new entry. Ecco quali sono

Dopo l’edizione straordinaria primaverile che ha riscosso un grande successo di pubblico, Ville aperte in Brianza, promossa dalla Provincia di Monza e Brianza, ritorna dal 17 settembre al 2 ottobre con tre weekend di aperture straordinarie e tanti appuntamenti per festeggiare la manifestazione che quest’anno celebra il ventennale (2002-2022) e che coinvolge 180 beni, 83 comuni e 5 province della Lombardia. La Provincia di Lecco supporta da dieci anni la Provincia di Monza e Brianza nel coordinamento dei numerosi soggetti pubblici e privati del territorio della Brianza lecchese aderenti all’iniziativa, con l’obiettivo di promuovere e valorizzare l’intero territorio provinciale.

Hofmann e Albani: "Un modo per riscoprire e apprezzare valore e bellezza del nostro territorio"

"In questi vent’anni - commentano la Presidente della Provincia di Lecco Alessandra Hofmann e la Consigliere provinciale delegata a Cultura e Beni culturali, Turismo, Villa Monastero Fiorenza Albani - l’iniziativa è cresciuta fino a diventare un riferimento prezioso per tutti coloro che amano viaggiare per visitare le innumerevoli bellezze storico artistiche della Brianza, il cui patrimonio è accessibile all’interno di un unico circuito di promozione. Un grazie sincero a tutti i soggetti aderenti che con il loro costante impegno consentiranno ancora una volta di riscoprire e apprezzare il valore e la bellezza del nostro territorio e, in particolare, alla Provincia di Monza e Brianza che, grazie a un efficace lavoro di squadra e di rete, ci ha permesso di condividere una iniziativa di forte impatto culturale e di valorizzazione del patrimonio culturale locale”.

Ultima uscita estiva "Alla scoperta di un gioiello tra i boschi"

Nel lecchese hanno confermato la partecipazione 24 comuni, 42 beni tra ville, parchi, giardini e chiese, di cui 10 new entry. Tra i beni aperti anche molte sedi museali appartenenti al Sistema Museale della provincia di Lecco, quali Villa Monastero a Varenna (che sabato 24 settembre sarà aperta eccezionalmente fino alle 22.00), l’Orrido e la Ca’ del Diavol a Bellano, il Civico Museo Setificio Monti ad Abbadia Lariana, il Museo Archeologico del Barro e il Museo Etnografico dell’Alta Brianza a Galbiate, il Museo della Seta Abegg a Garlate, il Museo del Beato Serafino Morazzone con la Chiesa di San Giovanni Battista nella frazione di Chiuso a Lecco, Villa Confalonieri e Fondazione Mozzanica a Merate e l’Orto Botanico a Valmadrera.

Previsti anche 8 itinerari, di cui 3 inediti: tra essi il Percorso pariniano e quello dell'Innominato

Inoltre, è prevista l’attivazione di 8 itinerari, di cui 3 inediti, tra cui il Percorso pariniano con spettacolo itinerante a Bosisio Parini, il buon Curato di Chiuso e l’Innominato a Lecco (frazione di Chiuso) e Dalla Torre al Lago a Merate, che consentono di integrare i beni visitabili in una rete unitaria di percorsi culturali.

Le novità più importanti sono rappresentate dall’adesione di Villa Moriggia Castelfranchi a Calco, il complesso di San Calocero a Civate, Palazzo Boselli a Garbagnate Monastero, Villa Vercelli Cereda a La Valletta Brianza, Villa De Ferrari Bagatti Valsecchi a Merate, il battistero di San Giovanni Battista, la chiesa di Sant’Agata e la chiesa di San Lorenzo a Oggiono e l’Aia di Verderio.Ulteriori informazioni e prenotazioni obbligatorie sul sito www.villeaperte.info. (Sotto, in neretto, le novità di quest'anno).

I siti aperti nel territorio lecchese

ABBADIA LARIANA: Civico Museo Setificio Monti

BELLANO: Orrido di Bellano e Ca’ del Diavol

BOSISIO PARINI: Econavigazione lago di Pusiano - Villa Bordone “La Rocchetta” - Itinerario - Percorso pariniano con spettacolo itinerante

BULCIAGO: Santuario di Morti dell’Avello

CALCO: Villa Moriggia Castelfranchi

CASATENOVO: Villa Greppi di Bussero - Villa Mapelli Mozzi

CASSAGO BRIANZA: Mausoleo Visconti di Modrone - Itinerario, Cittadella archeologica agostiniana

CIVATE: Complesso romanico di San Pietro al Monte - Casa del Pellegrino - Complesso di San Calocero

GALBIATE: Giardini di Villa Bertarelli - Museo Archeologico del Barro - Museo Etnografico dell’Alta Brianza

GARBAGNATE MONASTERO: Santi Nazaro e Celso - Chiesa di San Martino - Palazzo Boselli - Itinerario Alla scoperta della Chiesa dei Santi Nazario e Celso e della Chiesa di San Martino

IMBERSAGO: Galleria premio Morlotti - Itinerario In viaggio con Dante: trekking dantesco a Imbersago, paese della Divina Commedia

GARLATE: Civico Museo della seta Abegg - Itinerario Un paese dal cuore di seta

LA VALLETTA BRIANZA: Oasi Galbusera - Villa Vercelli Cereda - Itinerario Visita al centro storico di Perego

LECCO (FRAZIONE CHIUSO): Museo del Beato Morazzone - Chiesa di San Giovanni Battista - Itinerario Il buon Curato di Chiuso e l’Innominato

MERATE: Villa Confalonieri - Convento di Santa Maria Nascente in Sabbioncello - Fondazione Mozzanica - Villa Bagatti Valsecchi - Itinerario Dalla torre al lago

MISSAGLIA: Villa Sormani Marzorati Uva

MONTICELLO BRIANZA: Villa Greppi

OGGIONO: Villa Sironi - Battistero di San Giovanni Battista - Chiesa di Sant’Agata - Chiesa di San Lorenzo

OLGIATE MOLGORA: Villa Sommi Picenardi

ROBBIATE: Palazzo Bassi Brugnatelli

SIRTORI: Villa Besana

VALMADRERA: Centro Fatebenefratelli e Orto Botanico - Villa Gavazzi

VARENNA: Villa Monastero

VERDERIO: Aia di Verderio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tutto pronto per il ventennale di Ville aperte in Brianza

LeccoToday è in caricamento