Tre mascherine per ogni famiglia di Vercurago: in totale 3.600 presto in distribuzione

L'iniziativa del Comune nei giorni dell'emergenza Covid. Il sindaco Lozza: «Dopo aver rifornito chi effettua servizi alla popolazione, ora le daremo ai cittadini». Oltre a un numero di riferimento, previsti tre punti di distribuzione venerdì 10 aprile. Il servizio è gratuito

Paolo Lozza, sindaco di Vercurago.

Al via anche a Vercurago la distribuzione delle mascherine: saranno ben 3.600 in totale, consegnate in kit da 3 per ognuna delle 1.200 famiglie residenti in paese che ne faranno richiesta. Oggi, martedì 7 aprile, è stata infatti attivata la distribuzione di un primo lotto monouso tramite il Centro Operativo Comunale al quale è sempre possibile fare riferimento (numero 331 1619628 e mail servizi.sociali@comune.vercurago.lc.it) e nei prossimi giorni ne verranno distribuite altre. Prima si è pensato agli operatori della Protezione civile e più in generale a chi ne ha più bisogno in questo momento di emergenza per il Coronavirus, ma ora la distribuzione verrà ulteriormente potenziata. Il servizio di consegna delle mascherine sarà gratuito, il costo dei dispositivi di protezione individuali è a carico del Comune.

L'obiettivo dell'Amministrazione comunale, che ha promosso direttamente l'iniziativa in accordo con i volontari, è quello di dotare tutte le famiglie vercuraghesi di un kit di tre mascherine. Ovviamente, chi dovesse avere già con sè un numero sufficiente di mascherine, è bene che non faccia ulteriore richiesta. Allo stesso tempo l'appello è sempre quello di rimanere a casa e di uscire solo nei casi di reale necessità previsti dalla normativa di emergenza.

Il sindaco di Vercurago: «Servizi primari garantiti a domicilio, continuate a restare a casa»

«Vercurago garantisce a tutte le famiglie del paese una fornitura minima di almeno tre mascherine per ogni nucleo famigliare - ci ha spiegato oggi pomeriggio il sindaco Paolo Lozza, contattato telefonicamente - Abbiamo fatto questa scelta per dare una copertura a tutto il territorio comunale in questo momento di emergenza. Inizialmente ne abbiamo acquistate e distribuite una prima parte ai volontari, alla Protezione civile e chi si occupa di fornire servizi primari alla popolazione. Avendone un ulteriore riserva ed essendo riusciti come Comune a recuperarne altre forniture, nei prossimi giorni provvederemo quindi a dare le mascherine alle circa 1.200 famiglie residenti a Vercurago. Saranno tre per ogni nucleo. Abbiamo insomma deciso di occuparcene direttamente come Amministrazionale comunale, ci è sembrato doveroso agire con un supporto diretto visto il momento molto delicato - aggiunge il sindaco Lozza - Oltre al numero sempre attivo del Centro Operativo Comunale al quale i cittadini possono fare riferimento, ci sarà un giorno nel quale gli addetti della Protezione civile distribuiranno il kit di tre mascherine in tre punti diversi del paese, e in zone di ampio respiro pensate anche per evitare assembramenti».

Il giorno per la distribuzione alle famiglie sarà venerdì 10 aprile, il mattino dalle ore 9.30 alle 12 e il pomeriggio dalle 14 alle 18.. I posti prescelti sono il municipio, il lungolago zona campo sportivo e Somasca. A breve l'Amministrazione di Vercurago renderà noti, tramite un avviso che sarà pubblicato sul sito internet del Comune e sui canali social, le rispettive vie per cui ogni presidio coprirà la distribuzione (Sotto una prima bozza dell'elenco). 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allo stadio "Rigamonti-Ceppi" l'ultimo saluto alla giovane Chiara Papini. Ai domiciliari l'investitore

  • Transumanza a Lecco: il maxi gregge ha completato il suo viaggio verso la Valsassina

  • Scontro fra moto a Mandello, conseguenze gravi per tre persone

  • Settecento persone per l'ultimo saluto a Chiara al "Rigamonti-Ceppi": «Siete ragazzi speciali, ricordatelo»

  • Aria di lago e montagna: Stefan De Vrij e la compagna Doina a spasso sul Monte Barro

  • Coronavirus, il punto: nel Lecchese è il primo giorno con zero tamponi positivi

Torna su
LeccoToday è in caricamento