menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La basilica di San Girolamo a Somasca.

La basilica di San Girolamo a Somasca.

Al via le celebrazioni di San Girolamo, capienza limitata e messe anche online

Si inizia lunedì 1 fino alla ricorrenza dell'8 febbraio. I Padri Somaschi hanno organizzato dirette social e in Tv: «Viste le restrizioni e la situazione sanitaria, invitiamo i devoti a non muoversi troppo anche perchè la basilica ha una capienza non elevata»

Si avvicina la Festa di San Girolamo Emiliani e la frazione di Somasca, a Vercurago, si appresta a vivere uno dei momenti di maggiore devozione a livello lecchese e non solo. Quest'anno sarà una festa ridotta e con meno partecipanti per le restrizioni di sicurezza contro il covid, ma gli appuntamenti importanti dal punto di vista religioso non mancheranno.

Lo hanno confermato gli stessi padri Somaschi, illustrando il calendario delle celebrazioni al via lunedì 1° febbraio con la messa e l'inizio della tradizionale novena alle ore 17 (vedi locandina). Sabato 6 si terrà la messa di apertura con il trasporto dell'urna del Santo, mentre la celebrazione di sabato 7 alle 10 in basilica sarà presieduta da Monsignor Davide Milani, prevosto di Lecco. La ricorrenza di San Girolamo, Patrono degli orfani, sarà lunedì 8 febbraio con la messa solenne delle 10.30 presieduta dal vescovo di Piacenza - Bobbio, monsignor Adriano Cevolotto. Questa, e altre celebrazioni saranno trasmesse sul canale youtube.com/somascha

Festa San Girolamo-2

«Ricordiamo che in base alle vigenti normative sanitarie il Santuario ha una capienza limitata e l'accesso è consentito solo a una cinquantina di persone - precisa Padre Livio Valenti - Invitiamo i fedeli a seguire le celebrazioni attraverso i mezzi di diffusione, tra cui, per la messa con il prevosto di Lecco, anche Tele Unica. Abbiamo cercato di realizzare alcune dirette sui nostri canali social per invitare i devoti a non muoversi più di tanto anche perchè comunque la basilica ha una capienza non elevata e il rischio di non poter poi entrare non è così improbabile. Credo che questo vada ricordato. Sulla locandina, stampata prima che entrasse in vigore la zona gialla, è scritto che possono accedere alle messe solo i residenti di Vercurago. In realtà non sarà così, si potrà venire a Somasca anche da altri comuni, ma sempre rispettando le regole contro gli assembramenti perchè in questo momento ancora delicato la guardia contro il virus non va certo abbassata. Il fatto che saremo visibili online - conclude Padre Livio - sarà l'occasione per le famiglie di seguirci anche da casa, sperando che i giovani possano aiutare i nonni e le persone più anziani a collegarsi con le nostre celebrazioni».

Somasca, riprendono le messe dopo il periodo di quarantena dei Padri causa Covid

Tra l'altro i religiosi di Somasca sono reduci da un periodo di quarantena dopo che il covid aveva colpito cinque di loro a fine novembre con conseguente chiusura anche delle chiese per quasi un mese. Un momento delicato e di paura, per fortuna superato dai Somaschi ai quali è stata espressa vicinanza dai residenti della Valle San Martino. Poco prima di Natale la riapertira della basilica e il ritorno dei fedeli, fino alla programmazione della Festa di San Girolamo che, vista la situazione, quest'anno avrà un significato ancora più particolare e forte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento