rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Notizie Alto e Basso Lago / Via alla Darsena

A Dervio la lezione di yoga solidale aiuta gli animali in difficoltà

Sabato pomeriggio al parco di via della Darsena si è svolta l'attività tenuta dall'insegnante Alessandra Giavazzi, il cui ricavato è stato interamente devoluto a Enpa Onlus-Sezione provinciale di Sondrio

Lezione di yoga solidale all'aria aperta a Dervio. L'intero ricavato infatti è stato devoluto a Enpa Onlus (Ente Nazionale Protezione Animali).

Il pomeriggio di sabato 1° ottobre, nella quiete del parco di via della Darsena a Dervio sul lungolago, si è tenuta la lezione di yoga gratuita guidata dall'insegnante Alessandra Giavazzi. Al termine un ricco rinfresco offerto da Enpa Onlus-Sezione provinciale di Sondrio, preparato dalla pasticceria Il Pasticcio di Poggiridenti, ha allietato i numerosi partecipanti.

Nel corso della giornata c'è stato spazio per gli interventi di Alessandra Giavazzi, insegnante di yoga e promotrice dell'evento, Sara Plozza, presidente Enpa Sondrio, e Stefano Cassinelli, sindaco del comune di Dervio che ha patrocinato l'evento.

"Siamo molto contenti dell'esito dell'iniziativa. Più che ottimo è stato anche il ricavato che ora useremo per aiutare i nostri animali - ha spiegato Sara Plozza - In questo periodo in cui i modi 'tradizionali' di raccogliere i fondi necessari per accudire i tantissimi animali di cui Enpa si prende cura sono stati un po' boicottati dalla pandemia o sospesi (banchetti, incontri, eventi), la sezione di Sondrio lancia una nuova iniziativa davvero carina: lo yoga solidale. L'Enpa di Sondrio ha accolto con entusiasmo la proposta di Alessandra Giavazzi atta a organizzare un pomeriggio di yoga sul lungolago degli Ulivi. L'intero ricavato delle donazioni percepite per la partecipazione alla pratica andrà a sostegno della sezione".

Operativa del 1871, enpa è la più antica associazione dedita alla protezione degli animali. "Quotidianamente accudiamo gli ospiti della Struttura Zoofila, provvediamo alle loro necessità veterinarie e troviamo loro una famiglia - conclude Plozza - Non meno importante sono l'operato a tutela degli animali e la valorizzazione dell'ambiente svolto dalle Guardie Zoofile o da chi, col sostegno dell'ente, si occupa di colonie feline di gatti in libertà".

"Le scelte alimentari possono tutelare gli animali"

Alessandra Giavazzi, insegnante di yoga e promotrice dell'evento, ha così commentato la giornata. "All'indomani dell'equinozio d'autunno, quando le ore di buio iniziano a superare quelle di luce, la nostra lezione di yoga è stata dedicata ad affrontare il cambio stagione e prepararci all'inverno. Spesso in questo periodo l'equilibrio psicofisico vacilla e il sistema immunitario ha bisogno di rinvigorirsi. Lo yoga riequilibra e rafforza mente e corpo. Se questo è già noto ai più, non si ha la stessa consapevolezza delle azioni che invece possono indebolirli. Un esempio riguarda gli alimenti che portiamo in tavola, a partire dalla carne. In molti casi, purtroppo, proviene da animali tenuti in vita da dosi eccessive e deleterie di antibiotici e uccisi in modo violento. La violenza è intenzionale: l'animale terrorizzato invia al cervello il segnale di produrre adrenalina, un ormone che gonfia i tessuti, e così la quantità di carne vendibile aumenta. Il filetto che selezioniamo in base al suo bell'aspetto e mettiamo nel carrello proviene spesso da animali maltrattati. Gli ormoni e gli antibiotici presenti nel loro organismo entrano in circolo anche nel nostro corpo. Il nostro benessere coincide con una vita migliore per questi animali. Noi tutti scegliamo cosa acquistare e cosa no. Se siamo in tanti, quella singola scelta si trasforma in potere. Il potere di cambiare le cose, in noi e fuori da noi. Questo è uno dei tanti motivi per cui ho coinvolto Enpa e ho deciso di devolvere il ricavato della lezione di yoga".

"L'Amministrazione ha grande sensibilità e attenzione verso gli animali - le parole di Stefano Cassinelli, sindaco di Dervio - Dopo la spiaggia per i cani, la dog beach, da poco abbiamo inaugurato proprio sul lungolago un'area cani attrezzata con fontanella e doppia entrata con cancello per separare gli eventuali cani mordaci. Abbiamo dunque accolto con piacere la proposta di svolgere un evento nel nostro comune dedicato alla protezione degli animali".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Dervio la lezione di yoga solidale aiuta gli animali in difficoltà

LeccoToday è in caricamento