Chicchi, polvere, cialde e capsule: come è cambiato il volto del caffè in Italia

Sei più tipo da moka o da caffè al bar? Cialde o capsule? Originali o compatibili? Pro e contro delle abitudini degli italiani in fatto di caffè

Diciamoci la verità, noi italiani siamo tipi strani: guai a chi ci tocca le tradizioni, ma appena intravediamo la possibilità di fare un po’ meno fatica o di risparmiare qualcosina, eccoci pronti a mettere da parte il passato e approfittare dei vantaggi che l’innovazione di turno ci offre. E questo, non ci crederete, vale anche per il caffè.

Come sappiamo, il caffè in Italia è quanto di più tradizionale ci sia. Se scendiamo verso Napoli, poi, si sfiora la sacralità. Il chicco di caffè, ahimè, l’abbiamo dimenticato in fretta. Sono pochissimi oggi i cultori del caffè in chicchi da macinare, questo perché la poca praticità di tale scelta ha dirottato inevitabilmente le preferenze degli italiani sulla polvere di caffè, consegnando la scena a coloro che non rinuncerebbero mai alla buona e vecchia moka e al tipico crepitio del caffè che “sale”. D’altro canto, negli ultimi anni, sulla moka ha prevalso la praticità e la rapidità di preparazione propria di cialde e capsule da inserire semplicemente nelle relative macchinette. Un semplice gesto, un paio di minuti e il caffè è servito direttamente nella tazzina. Un lavoro pulito e impeccabile al quale è difficile muovere critiche.

Eppure, un punto debole c’è, tanto che, anche in questo caso, l’Italia si è spaccata tra i fedeli al marchio famoso di turno e chi opta invece per cialde e capsule compatibili alle originali.

Prendiamo il brand italiano per antonomasia, famoso in tutto il mondo, tanto da essersi affacciato con successo anche sul difficile mercato americano: Lavazza. Sicuramente una garanzia di qualità per quanto riguarda le miscele e la grande varietà di gusti e aromi delle sue polveri, ha saputo senz’altro adeguarsi ai tempi che corrono immettendo sul mercato diverse macchine da caffè per cialde e capsule, quali Lavazza A Modo Mio, Lavazza Blue e Lavazza Espresso Point e affiliando così ulteriormente la clientela, dato che le cialde Lavazza originali possono essere utilizzate solo ed esclusivamente in tali macchine di proprietà Lavazza. Se a questo si aggiunge il battage pubblicitario che passa regolarmente sulle tv nazionali, si può ben capire come Lavazza sia facilmente entrata di diritto nella tradizione italiana, conquistando file di proseliti e fedeli.

Tuttavia, un numero sempre crescente di consumatori, tra i quali anche i fedelissimi al marchio Lavazza, ha visto lungo e ha deciso di abbandonare anche questa tradizione, preferendo utilizzare capsule e cialde non originali, ma perfettamente compatibili alle suddette macchine da caffè Lavazza. Il perché di una tale scelta è riassumibile in tre parole: Caffè De Roccis.

Di che si tratta? Caffè De Roccis è un produttore di capsule e cialde compatibili Lavazza che garantisce un’eccellente qualità di caffè, pari se non superiore a quella delle cialde originali. La gamma di scelta offerta da Caffè De Roccis tra diverse miscele e fragranze permette di soddisfare un’ampia varietà di gusti, proponendo sapori decisi o delicati a seconda che si scelga il gusto “ricco” o “il “dolce”, “l’intenso” o il “decaffeinato”. Insomma, con Caffè De Roccis, per il tuo sistema Lavazza c’è una cialda compatibile giusta e adatta a qualsiasi momento della giornata, il tutto a un prezzo decisamente speciale.

Rifornirsi da Caffè De Roccis di capsule compatibili Lavazza, infatti, non significa solo risparmiare rispetto a una scelta di cialde e capsule originali, ma permette anche di usufruire di alcune comodità aggiuntive date dal poter ordinare le nostre miscele preferite online, con un semplice click dal sito e riceverle direttamente e comodamente a casa o in ufficio grazie a spedizioni veloci garantite in tutta Italia.

Insomma, se le modalità di consumo del caffè in Italia nel tempo sono cambiate, Caffè De Roccis le ha addirittura rivoluzionate.

Per non rinunciare mai a trasformare una pausa caffè in un momento autentico e dedicato al piacere, visitate la pagina web di Caffè De Roccis, sorprendetevi della sua convenienza e acquistate subito le vostre cialde caffè Lavazza e capsule Lavazza preferite.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

  • Zona arancione: le faq aggiornate a febbraio e marzo 2021 per capire cosa si può fare

  • Frontale fra due auto in galleria: automobilista di 37 anni perde la vita

  • In scena il "rientro" prima della zona arancione: SS36 bloccata in direzione Sud

  • Zona arancione "rinforzata" in Lombardia per una settimana: coinvolti diversi Comuni

  • Lecco, la Lombardia torna zona arancione: è ufficiale. Ecco cosa cambia e da quando

Torna su
LeccoToday è in caricamento