Mercoledì, 22 Settembre 2021
Partner

Il meglio dell’offerta formativa a Lecco

Tante possibilità pensate per un pubblico sempre più variegato. A settembre ricominciano le lezioni

Quali saranno le professioni del futuro? Quale grado di formazione sarà necessario per riuscire a diventare un vero professionista? Oggi formarsi, apprendere in aula, ma anche a distanza, grazie alle nuove modalità, è un passaggio necessario per il proseguimento degli studi durante gli anni universitari e per qualsiasi tipo di mestiere.

Sono sempre di più i giovani iscritti a indirizzi di studio sempre più specializzati e competenti. E non solo: aumentano anche i corsi di recupero degli anni scolastici, per tutti coloro che hanno avuto qualche tentennamento nel corso della propria carriera e sono pronti a rilanciare in modo strategico la propria posizione nel mondo lavorativo.

L’Istituto Dante Alighieri a Lecco

Fiore all’occhiello del settore formativo è l’Istituto Dante Alighieri di Lecco, che dal 1950 mette a disposizione per i propri iscritti una vasta gamma di opportunità, pensate per soddisfare ogni tipo di esigenza. Dalla progettazione all’ambiente, passando per il sociale e i corsi OSS e ASA, sono tanti gli indirizzi di studio presenti nell’offerta formativa. L’alta qualità della proposta non delude mai  le aspettative, dimostrandosi come punto di forza di un’istituzione sempre più longeva.

L’Istituto Dante Alighieri di Lecco è una scuola paritaria serale. Una scelta impegnativa ma sicuramente ripagata: la Giunta Regionale, infatti, attraverso la Dote Scuola, ha determinato le modalità di erogazione di un contributo economico alle famiglie che optano per la scuola paritaria. Il contributo varia da 1.300 a 2.000 euro ed è parametrato alla fascia Isee della famiglia e all'ordine e grado di scuola. Un modo vincente per incentivare famiglie e studenti.

Indirizzo CAT al Dante Alighieri di Lecco

Tra i tanti pregi dell’Istituto Dante Alighieri di Lecco vi è sicuramente l’indirizzo in Costruzioni, Ambiente e Territorio (CAT). Tra le competenze professionali previste al termine di questo percorso vi è senz’altro la capacità di progettare opere edilizie ed impianti; effettuare analisi tecnico-economiche sul vecchio e sul nuovo edificato, analizzare, interpretare, organizzare, rappresentare, realizzare un intervento edilizio e svolgere indagini catastali.

Il diplomato CAT sa inoltre utilizzare gli strumenti informatici nell'ambito della propria attività e dispone delle conoscenze e dei requisiti necessari per poter collaborare con gli studi professionali del settore e partecipare ad operazioni di collaudo degli impianti e delle strutture.

La preparazione di base indirizzerà eventualmente il diplomato verso le facoltà tecnico-ingegneristiche (ingegneria edile, civile) e architettura. Una vasta gamma di sbocchi professionali impreziosiscono ancora di più il titolo: dalle imprese di costruzioni ai servizi tecnici catastali e infine gli Uffici tecnici comunali provinciali. Grazie a questo percorso è inoltre possibile svolgere un periodo di stage presso architetti qualificati.

Un’offerta formativa ampia e variegata. Diverse possibilità, tutte di comprovato spessore.
Dal sito internet è possibile visualizzare tutte le informazioni relative agli indirizzi di studio e i contatti dell’Istituto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il meglio dell’offerta formativa a Lecco

LeccoToday è in caricamento