menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ecco la nuova Giunta di Calolzio. Il sindaco Ghezzi: «Subito al lavoro per rilanciare la città»

Gli assessori sono: Tina Balossi, Cristina Valsecchi, Luca Caremi, Dario Gandolfi e il vicesindaco Aldo Valsecchi. A un uomo, cosa insolita, la delega alle Pari Opportunità

La nuova Giunta comunale di Calolziocorte, sostenuta da una coalizione di centrodestra e guidata dal neoletto sindaco Marco Ghezzi, è pronta. Ma non è un stato parto facile. Qualche confronto acceso sia nella sezione della Lega, di cui è esponente il primo cittadino, che in Forza Italia facendo pesare le preferenze raccolte, l’ipotesi iniziale di “arruolare” un esterno di esperienza per affrontare il delicato tema della riorganizzazione scolastica, nuove riunioni tra alleati e telefonate continue per trovare la quadra. E alla fine, otto giorni dopo il voto, la quadra è stata trovata. Ecco nomi e deleghe di chi dai prossimi giorni, avrà in mano le redini dell’Amministrazione. In queste ore sta per arrivare la nota ufficiale dal Municipio. Tra le curiosità spicca senza dubbio la delega alle Pari Opportunità affidata a un uomo, Aldo Valsecchi, invece che, come avviene di solito, a una donna.

Il difficile parto della nuova Giunta calolziese

Aldo Valsecchi (area Forza Italia) il Consigliere comunale più votato in città con ben 369 preferenze, è il nuovo vicesindaco di Calolziocorte. A lui vanno anche le deleghe a Edilizia privata, Urbanistica, Territorio e Ambiente, Ecologia, Diritti civili, Partecipazione e Pari Opportunità. Tina Balossi, esponente della Lega, è invece il nuovo assessore a Servizi Sociali, Servizi Cimiteriali e Servizi Demografici. Luca Caremi, segretario cittadino del Carroccio, ha ricevuto la carica di assessore a Polizia locale, Sicurezza, Trasporti, Attività artigianali e industriali, Informatizzazione e Media. Nel team del sindaco Ghezzi entra anche Cristina Valsecchi (Lega), la donna più votata con ben 348 preferenze. È lei il nuovo assessore a Turismo e Tempo Libero, Grandi Eventi e Manifestazioni, Rapporti con la Pro loco e le Associazioni, Protezione civile. Quinto assessore  Dario Gandolfi (area Forza Italia) nuovo responsabile di Lavori pubblici, Viabilità, Patrimonio, Politiche del Lavoro, Manutenzione del Verde e Risorse umane.

Il sindaco Ghezzi terrà per sé le deleghe al Bilancio, alla Scuola e alla Cultura, anche se i progetti e le iniziative di carattere culturale saranno seguiti in prima persona dal consigliere delegato alla Cultura appunto, Pamela Maggi, area Forza Italia. «Per competenza e voglia di fare sono le persone giuste al posto giusto - commenta Marco Ghezzi - Sono soddisfatto della nuova Giunta, ora possiamo metterci subito al lavoro per il bene di Calolziocorte». Al primo cittadino abbiamo chiesto il perché delle Pari Opportunità affidate a un uomo. «Semplicemente perché il tema si collega bene a quello dei diritti civili e della partecipazione, che abbiamo voluto affidare al vicesindaco Aldo Valsecchi - ha risposto Ghezzi - Le Pari Opportunità, poi, valgono per tutti, uomini e donne, quindi non vedo il problema. Le quota rose sono tutelate, abbiamo due donne in Giunta e una significativa rappresentanza in Consiglio. Sapremo garantire al meglio le pari opportunità all’insegna di capacità e competenza». Ultimo tassello, che verrà però definito più avanti, riguarda il nome del nuovo vicepresidente della Fondazione di Santa Maria del Lavello, che deve essere scelto dal Comune. I nomi in pole position sono quelli dei nuovi Consiglieri comunali Fabio Mastroberardino, Fratelli d’Italia e Pamela Maggi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento