menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da sinistra Tino Magni Chiara Cremonesi e GIuseppe Rosci

Da sinistra Tino Magni Chiara Cremonesi e GIuseppe Rosci

"Adelante", S.E.L. a Lecco per la seconda edizione della festa regionale

Dal prossimo venerdì 19 settembre a domenica 21, presso il circolo ARCI La Ferriera, nel rione San Giovanni di Lecco, si terrà le festa regionale "Adelante" di SEL Sinistra Ecologia e Libertà.

Per la seconda edizione della sua festa regionale Sinistra Ecologia e Libertà ha scelto Lecco e più precisamente il circolo ARCI La Ferriera nel rione San Giovanni.

Si tratta di una tre giorni che inizierà il prossimo venerdì 19 settembre, alle ore 18,30, e si concluderà domenica 21. Il programma prevede, oltre la cucina popolare e birreria ogni sera, tavole rotonde e dibattiti su temi di interesse locale e nazionale.

Venerdì, dalle ore 21,00, ci sarà il dibattito "Legalizzare e Tassare" con Daniele Farina, parlamentare SEL e Davide Ronzoni presidente ARCI provinciale Lecco. Il 20 settembre ospite Maurizio Landini segretario generale FIOM e Nicola Fratoianni discuteranno sul tema "Non fate la crisi".

Per domenica 21 è previsto, a partire dalle 18,00, il dibattito su "Quale futuro per la Lombardia e il centrosinistra", con la partecipazione del sindaco di Lecco Virginio Brivio, Chiara Cremonesi coordinatrice SEL, Alessandro Alfieri segretario del Partito Democratico Lombardia, Elena Lattuada segretaria CGIL Lombardia e Tino Magni responsabile SEL nord Italia.

"Questa seconda festa regionale di SEL - esordisce Tino Magni - avrà come tema centrale il lavoro, dimenticato da tutti, sul quale chiediamo meno proclami, ma più fatti. In questa tre giorni si affronterà anche il problema che il centro sinistra a Lecco, in provincia ed in regione è pressoché sparito. Vogliamo affrontare questo tema cercando di capirne le ragioni e del perché non si fa

più della buona politica, soprattutto nell'amministrare i comuni". 

"Un anno fa - prosegue Giuseppe Rosci socio del circolo ARCI La Ferriera - un gruppo di ragazzi, fra cui il sottoscritto, ha voluto far partire questa nuova iniziativa presso l'ex circolo Bonfanti, dando vita appunto al circolo ARCI La Ferriera, facendolo diventare uno spazio, un luogo di ritrovo aperto a tutti. Ed è proprio in questo contesto che abbiamo aderito alla richiesta di SEL di fare questa festa regionale. In questa tre giorni,  oltre ad approfondimenti su temi molto importanti, ci saranno dei momenti ludici con molta buona musica di diverso genere. Per noi, questa festa, rappresenta la prima collaborazione con altre associazioni da quando è partito questo circolo e speriamo che sia la prima di molte". 

"Abbiamo scelto Lecco - conclude Cremonesi - per questa seconda edizione della festa regionale di SEL, perché l'anno prossimo nel capoluogo ci saranno le elezioni e quindi abbiamo voluto far notare la nostra presenza. Il secondo motivo del perchè a Lecco sta in questo nuovo circolo, perché secondo noi rappresenta come vorremmo che fosse la sinistra. Il terzo motivo, per cui riteniamo molto importante questo evento è il peso e l'importanza dei relatori che parteciperanno a questa tre giorni come i parlamentari Fratoianni e Farina, senza dimenticare il segretario generale FIOM Landini.  

A conclusione della presentazione Magni ha voluto puntualizzare gli scenari politici delle alleanze in vista delle prossime elezioni nel comune di Lecco: "Per la verità noi di SEL eravamo fuori dalla maggioranza che guidava il comune di Lecco ancor prima che Sandro Magni decidesse di uscirne. Questo è avvenuto non per nostra volontà, ma per quella del sindaco Brivio e per mancanza di accordi sulla gestione del comune di Lecco. Il problema non è discutere con Brivio ma giocarci la partita del centro sinistra con due elementi. Il primo di metodo e cioè pari dignità fra la coalizione, vale a dire che se qualcuno fa delle riflessioni non deve essere considerato un rompiscatole. Il secondo è di merito e cioè quali temi fondamentali faranno da pilastro nei programmi comune. Secondo me i temi sui quali discutere potrebbero essere il lavoro,  la mobilità e l'integrità delle persone che governano".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento