rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Politica

Anche AmbientalMente Lecco al lavoro per un nuovo spazio politico verde in Italia

Il movimento è tra i promotori dell'assemblea sul tema che si terrà a Firenze. Alessio Dossi: "Abbiamo bisogno di qualcuno che guidi in modo deciso la transizione ecologica"

AmbientalMente, che amministra il Comune di Lecco insieme alle altre forze che sostengono il sindaco Mauro Gattinoni, è tra i promotori dell'Assemblea Ecologista che si riunirà con un momento di lancio del percorso a Firenze il prossimo 5 Febbraio. "La finalità dell'incontro - spiegano i portavoce del movimento green lecchese - sarà quella di lavorare alla nascita di un nuovo spazio politico ecologista che sappia rappresentare i temi della sostenibilità a 360°, nello stile dei Verdi Europei che, in molti Paesi come Germania e Francia, hanno raccolto risultati importanti".

Tra i promotori, oltre molte realtà civiche ecologiste che amministrano, come sindaci e consiglieri in diversi Comuni italiani, ci sono i parlamentari del gruppo FacciamoECO (tra cui compaiono Rossella Muroni e Lorenzo Fioramonti), Green Italia, Europarlamentari del Gruppo dei Verdi al parlamento Europeo e tante persone provenienti dal mondo dell'associazionismo territoriale di tutto il Paese.

"Non solo difesa dell'ambiente, ma anche economia sostenibile"

"L'obiettivo è quello di dare vita a una nuova piattaforma politica - dichiara Alessio Dossi, presidente di AmbientalMente - Abbiamo un bisogno assoluto in Italia di qualcuno che si occupi in maniera decisa di guidare questa transizione ecologica. Fino ad oggi, abbiamo assistito a un approccio remissivo al tema, che continua a non essere ritenuto prioritario. E quando parliamo di transizione ecologica non intendiamo solo l'attenzione all'ambiente, ma alla cura e allo sviluppo di un Paese che sappia crescere in una logica di Green Economy e che sappia essere, contestualmente, attento anche a non lasciare indietro nessuno in questo processo. E noi vogliamo lavorare perché questo accada e accada presto, come da molto avviene nel resto d'Europa".

Dossi ha quindi aggiunto. "Dobbiamo superare i partiti del 'No' e dare vita a una forza del 'Sì, ma', dove i "ma" sono condizioni di sviluppo sostenibile rispetto alle quali dobbiamo guardare con fiducia come qualcosa di strategico e necessario. È un processo aperto a tutti e speriamo attragga molte persone, anche sul nostro territorio". Sarà possibile seguire l'assemblea ecologista anche in streaming registrandosi sul sito di riferimento che è assembleaecologista.org

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche AmbientalMente Lecco al lavoro per un nuovo spazio politico verde in Italia

LeccoToday è in caricamento