menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Impegno Solidarietà Futuro: Sidoti corre per la carica di sindaco per Annone

Impegno Solidarietà Futuro: Sidoti corre per la carica di sindaco per Annone

Amministrative, Annone: " Impegno Solidarietà Futuro" propone Sidoti come sindaco

La candidatura di Patrizio Sidoti sarà di servizio e farà “da ponte” per aprire la strada ai giovani

Per le elezioni amministrative del 25 maggio, il gruppo di minoranza uscente propone una nuova lista, rinnovata sia nei volti che nel nome e nel simbolo.

La lista “Impegno Solidarietà Futuro” propone come candidato sindaco Patrizio Sidoti, che dopo essere stato sindaco dal 1995 al 2004 ha guidato il gruppo di minoranza negli ultimi cinque anni, puntando tuttavia non solo alla continuità con il gruppo “Impegno e Solidarietà” (di cui si ripresentano solo i tre consiglieri comunali uscenti), ma soprattutto al futuro ed al rinnovamento, mediante l’inserimento di ben sette nuovi candidati, in gran parte giovani.

La lista è stata composta scegliendo le persone più adatte all’interno di un gruppo molto ampio e si presenta così: “Impegno Solidarietà Futuro siamo noi: un gruppo grande ed aperto di persone che ha a cuore il proprio paese e sente Annone come la propria casa. Vogliamo amministrare bene il comune di Annone lavorando e collaborando con chiunque voglia unirsi a noi, per affrontare le sfide dei prossimi cinque anni per perseguire il bene comune e la crescita armonica della nostra comunità. Nel nostro gruppo l’esperienza maturata nel recente passato si fonde con l’entusiasmo e la forza vitale delle nuove leve, determinate ad impegnarsi per il bene del nostro Comune. In questo grande progetto, agli “anziani” spetta la responsabilità di sostenere, guidare, incoraggiare i “novellini”; ai giovani il compito di innovare e trasmettere il loro ottimismo.”

Il candidato sindaco, Patrizio Sidoti, è soddisfatto del gruppo creato e della lista che ha potuto presentare: “Inizialmente avevo pensato di fare un passo indietro e lasciare spazio ai giovani; tuttavia, proprio il grande gruppo di giovani che si è creato attorno al mio gruppo storico e che si arricchisce tuttora, man mano, di nuove presenze, ha dimostrato molto entusiasmo e voglia di costruire un nuovo modo di amministrare il comune di Annone, cambiando radicalmente i metodi utilizzati negli ultimi anni dall’attuale maggioranza. Mi è stato però chiesto di mettere a disposizione le competenze e l’esperienza acquisita in nove anni da sindaco, per far crescere il nuovo gruppo, così ho accettato di candidarmi nuovamente per fare da guida ai giovani ed aiutarli ad amministrare bene il futuro di Annone”. Sidoti chiarisce quindi che la sua candidatura sarà di servizio, e farà “da ponte” per aprire la strada ai giovani.

In effetti, il rinnovamento anagrafico è subito evidente: la lista contempla la presenza di ben due “teenagers” (Laura Bartesaghi, 19, e Davide Bonacina, 18) e due ventenni (Jessica Sesana, 22, ed Emanuela Ruggiero, 27), oltre ad una quarantenne (Alessia Sala, 40) e due cinquantenni (Mauro Colombo, 50, e Maurizio Comotti, 50) che tuttavia, provenendo dalla società civile, sono alla prima esperienza amministrativa.

La lista è completata da Marco Longoni (39 anni), Maria Bartesaghi (54 anni) e Giancarla Pellegatta (59 anni), consiglieri comunali uscenti, che insieme al candidato sindaco Sidoti metteranno a disposizione l’esperienza amministrativa maturata in consiglio comunale negli ultimi anni. 

La lista “Impegno Solidarietà Futuro” propone agli elettori un programma completo, rivolto a tutti i settori tematici propri dell’amministrazione comunale, con particolare attenzione ai servizi sociali, al sostegno alle famiglie ed all’istruzione, al mondo giovanile, ma anche alla valorizzazione e buona gestione delle infrastrutture comunali, così come alla salvaguardia dell’ambiente incentivando un turismo sostenibile ed ecologico. 

La lista di Patrizio Sidoti ha voluto altresì garantire il massimo rispetto della trasparenza e della legalità, facendo sottoscrivere uno specifico codice etico che fa riferimento altresì alla “Carta di Pisa”, il documento ufficiale che promuove la cultura della legalità e della trasparenza negli enti locali. 

Presto sarà attivo il sito internet e la pagina facebook di “Impegno Solidarietà Futuro”, mediante cui i punti programmatici della lista verranno pubblicizzati e saranno aperti a suggerimenti e partecipazione, da parte di tutti coloro che vorranno dare il proprio contributo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento