rotate-mobile
Il cambio

Regione, Formenti cambia bandiera: addio Lega, sceglie il Comitato del Nord

La nuova corrente sta rubando vari elementi al carroccio

C'è anche un lecchese alla base dell'ultima scossa avvertita in Regione. Tempo di manovre politiche in vista delle elezioni che si terranno tra pochi mesi: tre consiglieri regionali hanno abbandonato la Lega e hanno formato un gruppo autonomo. Si tratta di Roberto Mura, Federico Lena e Antonello Formenti, eletti nel 2018 nelle circoscrizioni di Pavia, Cremona e Lecco (rispettivamente). La decisione - come riferisce MilanoToday -  era nell'aria, tanto che veniva dato per certo l'addio al carroccio anche di altri consiglieri, come il milanese Max Bastoni o i brianzoli Andrea Monti e Marco Mariani. Per ora, però, la 'mossa' riguarda solo questi tre. Un altro, Gianmarco Senna, se n'era andato per trasmigrare in Italia Viva solo poche settimane fa.

Mura, Lena e Formenti formeranno un gruppo (occorrono almeno tre consiglieri per farlo) ispirato alle politiche della Lega delle origini, quella autonomista, sulla scia della corrente interna del "Comitato del Nord" fondata tra gli altri da Umberto Bossi, che però al momento resta nel partito. L'annuncio dell'abbandono è stato affidato ad un comunicato ridotto all'osso, nel quale si cita “l'abbandono totale delle tematiche autonomiste nordiste”.

A smentire le voci di un addio da parte di Marco Mariani, storico borgomastro monzese, è il diretto interessato. “Resto e resterò nel gruppo Lega, ogni notizia in senso opposto è frutto di fantasia - dichiara lo storico leghista monzese -. Tengo invece a precisare la mia volontà, senza alcun tipo di dubbio, di rimanere dove sono attualmente, ovvero nel gruppo Lega in Regione. La mia puntualizzazione ha lo scopo di fare chiarezza e di evitare che appaiano sulla stampa notizie prive di fondamento”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, Formenti cambia bandiera: addio Lega, sceglie il Comitato del Nord

LeccoToday è in caricamento