menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrigoni attacca il Governo sulle assicurazioni auto: "Abbiamo dimostrato chi è davvero dalla parte di cittadini e artigiani"

Lega Nord è riuscita a far stralciare dal decreto "Destinazione Italia" la norma che impone di riparare le auto, in caso di incidente, solo nelle carrozzerie convenzionate con la compagnia assicuratrice.

Il senatore calolziese Paolo Arrigoni interviene sulla questione delle norme previste nel decreto "Destinazione Italia" che prevedevano l'obbligo di far riparare l'auto, incaso di incidente, solo nelle carrozzerie convenzionate con la compagnia assicurativa scelta dal guidatore.


«Abbiamo dimostrato con i fatti, facendo stralciare l'abominevole articolo 8, chi è davvero dalla parte di cittadini e artigiani - afferma il senatore leghista - anche oggi abbiamo ribadito, durante l'incontro organizzato da carrozzieri e autoriparatori a Roma, che siamo dalla loro parte, contro gli interessi egemoni delle compagnie assicurative».


Lega Nord ritiene che i prezzi delle assicurazioni debbano calare, ma non a danno degli artigiani del settore, già provati dalla crisi econommica: «In Italia assicurarsi costa il 30% in più che negli altri paesi e per ovviare a questo scompenso il Governo aveva pensato di accordarsi con le grandi compagnie assicurative - prosegue Arrigoni - il risultato è stato la creazione di un sistema che arreca enormi danni ai riparatori, che avrebbero dovuto lavorare a prezzi da fame, con l'obbligo di convenzionarsi per continuare l'attività».


Le associazioni degli artigiani presenti all'incontro di oggi (Confartigianato, Cna e CasaArtigiani) hanno presentato una proposta di legge che assicuri ai cittadini, all'opposto, la libertà di scelta del carrozziere cui rivolgersi, e la possibilità di abbassare le tariffe della RC auto.


La Lega Nord, conclude Arrigoni, è contro «uno scellerato progetto che ammazza questi piccoli artigiani e che danneggerebbe in modo irreversibile la libertà di scelta dei cittadini.  Ci amareggia l'ipocrisia del Partito Democratico che stamane dava ragione a carrozzieri e autoriparatori, ma in aula ha sempre votato con il Governo queste scelte assurde».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Verso il nuovo Dpcm del governo Draghi: ecco cosa cambierà

Attualità

Quando farò il vaccino? Il sito che calcola quanto dovrai aspettare

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento