menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pd si riunisce per l'assemblea annuale: «C'è voglia di rimettersi in gioco»

Soddisfatto il segretario Crimella: «I nostri iscritti hanno tanto da dire»

C'è soddisfazione, all'interno del Partito Democratico, al termine dell'assemblea provinciale che ha permesso ai tesserati di riunirsi dopo la disfatta delle elezioni dello scorso 4 marzo.

«Avere la sala piena di gente è stato un messaggio significativo: i nostri iscritti hanno tanto da dire, da esprimere, hanno voglia di un confronto diretto pulito e costruttivo che parte proprio dalla sconfitta elettorale del 4 marzo scorso. Da qui dobbiamo ripartire, con i piedi per terra e lo sguardo verso il cambiamento - ha dichiarato il segretario provinciale Fausto Crimella -. E da un punto fermo, che è quello di stare in Parlamento all’opposizione dove, ci tengo a ribadirlo, gli elettori ci hanno chiesto di stare con il loro voto, e come è emerso con sfumature diverse, ma con una nettezza inequivocabile, anche dal confronto interno della nostra assemblea provinciale di venerdì sera. I risultati ottenuti nella Città di Lecco sono buoni, un po’ meno quelli sull’intera Provincia ma sono comunque un primo dato da cui ricominciare. Nessuna paura dunque né timore nell’avviarci verso questa nuova fase che si apre : la capacità di autocritica e di ammettere le sconfitte sono due ingredienti quanto mai necessari per un Partito come il nostro che vuole ancora essere un  punto di riferimento per i cittadini e per il nostro Paese, una vera forza riformista e di cambiamento: dobbiamo avere la capacità di ripartire dagli errori fatti, guardando con obiettività all’enorme patrimonio che sono i nostri iscritti e al lavoro fatto in questi anni al Governo del Paese, coniugando i risultati ottenuti ad una trasformazione che ci metta nelle condizioni di ristabilire quel contatto diretto con i cittadini e le loro istanze, quella capacità di interpretare e trasformare in fatti concreti i bisogni dei cittadini, che devono essere il filo conduttore del percorso che stiamo per intraprendere. Un augurio e un in bocca al lupo dunque, al Partito, a tutti noi iscritti per il lavoro che ci aspetta e anche a chi in questo momento ha il compito delicato e importante di accompagnare il P.D. in questa nuova fase, Maurizio Martina».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il futuro dell'ex "Larius"? Guarda a Oriente: a Lecco apre Nima

Attualità

Lecco: lunedì 10 aprono le prenotazioni dei vaccini per la fascia 50-59 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento