rotate-mobile
Attacco / Brianza / Via Montegrappa, 1

La Valletta, si spostano tre uffici. Panzeri attacca Brambilla: “Fa la vittima”

Il primo cittadino de La Valletta Brianza, presidente dell’Unione, affonda contro l'omologo di Santa Maria Hoè

Si è concretizzato lo strappo all'interno dell'Unione dei Comuni Lombarda della Valletta. Santa Maria Hoè ha provveduto al recesso parziale della convenzione per alcune funzioni, entrata in vigore il 1° gennaio 2023. Una decisione figlia di costi crescenti per l'ente, che chiaramente sta lasciando uno strascico a livello istituzionale. L'ultimo arrivato direttamente da La Valletta Brianza e dal sindaco Marco Panzeri, che dell'Unione è anche presidente: “Il sindaco Efrem Brambilla intende andar avanti a giustificare le sue mancanze accusando gli altri? Faccia molta attenzione” ha attaccato il primo cittadino brianzolo prima di procedere con la condivisione di “qualche foto degli Uffici del Settore Economico dell’Unione per come sono stati riposizionati e riallestiti in via definitiva su ordine del sindaco di SMH (Santa Maria Hoè, ndr) nei primi giorni dell’anno senza nessun preventivo confronto con l’Unione: impianti precari, mancanza di idonee postazioni di lavoro, mancanza di scaffali e armadi sufficienti a contenere l’archivio corrente necessario all’attività quotidiana degli uffici, locali con accessibilità limitata per la presenza di barriere architettoniche”.

La delibera sugli spostamento degli uffici dell'Unione dei Comuni della Valletta

Dal 16 gennaio è stato portato avanti lo spostamento temporaneo degli uffici tributi, ragioneria e risorse umane dell'Unione dal Municipio di Santa Maria Hoè a quello de La Valletta Brianza, sito nella frazione di Perego. E su questo Panzeri ha rincarato la dose: “Ma di cosa stiamo parlando? Il sindaco Brambilla, da quando lo scorso giugno ha deliberato il recesso parziale dall’Unione non ha pensato e tantomeno redatto alcun progetto di riallestimento degli uffici e si è accorto solo il 30 dicembre 2022 che, al primo piano del Municipio di SMH, non ci sono abbastanza locali per allestire contemporaneamente sia i nuovi Uffici comunali di SMH, sia quelli dell’Unione che da 11 anni sono posizionati in quella sede. Quindi cosa fa? Quello che gli riesce bene: fare la vittima, incolpare gli altri e utilizzare piccoli escamotage per creare ulteriori problemi come quello messo in campo ieri”, che il sindaco che fa riferimento al cambio della serratura del portone di accesso al palazzo comunale. Non è la prima volta che si arriva allo scontro frontale tra i due: nel maggio del 2021 Brambilla aveva attaccato Panzeri e l'assessore Anna Perego in merito alla presunta richiesta d'inserimento nella Giunta del consigliere di minoranza Mario Massimo Brambilla, candidato sindaco alle elezioni del 2016.

Marco Panzeri, sindaco de La Valletta Brianza

Cosa resta in carico all'Unione

  1. Catasto, a eccezione delle funzioni mantenute allo Stato dalla normativa vigente;
  2. Attività, in ambito comunale, di pianificazione di protezione civile e di coordinamento dei primi soccorsi;
  3. L'organizzazione e la gestione dei servizi di raccolta, avvio e smaltimento e recupero dei rifiuti urbani (compresa la gestione del Centro Raccolta Rifiuti dell’Unione dei Comuni Lombarda della Valletta) e la riscossione dei relativi tributi;
  4. Progettazione e gestione del sistema locale dei servizi sociali ed erogazione delle relative prestazioni ai cittadini, secondo quanto previsto dall’art. 118, 4° comma, della Costituzione;
  5. Polizia municipale e polizia amministrativa locale;
  6. Oltre al servizio, non fondamentale, della biblioteca civica;
  7. Oltre alla conferma e mantenimento in capo all'Unione del servizio relativo alla gestione impianto sportivo Stadio Idealità (giusta delibera Giunta Unione n. 47 del 4.10.2011) e tutto ciò che ne consegue.

Secondo l'analisi economica prodotta dal dottor Danilo Zendra e presentata durante l'estate del 2022, “risulta che la reinternalizzazione di alcuni servizi comporta un risparmio annuo stimato di 107.072,00 euro, di cui solo per la voce 'trasferimento Unione altri fondi' per 59.200,00 euro. Anche nel caso in cui parte dei 'trasferimento unione altri fondi' per 59.200,00 euro fossero inseriti nel bilancio del Comune di Santa Maria Hoè, si registrerebbe comunque un vantaggio economico per il Comune stesso". Il Comune di Santa Maria Hoè aveva inoltre votato l'uscita dalla convezione del segretario Esposito Valerio che lo legava al Comune di La Valletta Brianza e ad altri comuni. 

Efrem Brambilla

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Valletta, si spostano tre uffici. Panzeri attacca Brambilla: “Fa la vittima”

LeccoToday è in caricamento