rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
All'ultimo / Dolzago

Elezioni, Sinistra Italiana cambia le carte per la parità di genere: Longo per Lanfranchi

Il sindaco di Dolzago fa spazio all'avvocatessa, nel 2014 candidata sindaco al Comune di Cermenate

Cambio nelle liste di Sinistra Italiana, per quanto riguarda il Lecchese, in vista delle elezioni del prossimo 25 settembre. Paolo Lanfranchi, sindaco di Dolzago, fa spazio ad Aurora Longo, 47enne avvocatessa che nel 2014 venne designata come candidato sindaco al Comune di Cermenate oltre che recentemente candidata, nelle vesti di capogruppo, con Como Comune. Longo, 47enne nativa di Cittanova (Reggio Calabria), laureata in giurisprudenza, lavora in uno studio legale e correrà per la coalizione nel collegio uninominale del Senato di Lecco, Como, Sondrio, Monza e Varese per la coalizione. I cittadini e le cittadine lecchesi potranno comunque votare Lanfranchi nel listino del Senato mettendo la “x” sulla lista Alleanza Verdi e Sinistra.

Le motivazioni della scelta sono state spiegate da Emanuele Manzoni, coordinatore di Sinistra Italiana Lecco: “Dal nazionale nei giorni scorsi ci è giunta una indicazione: tutelare l’equilibrio di genere nella composizione delle candidature all’uninominale. Per giungere a questo obiettivo è stato necessario proporre Aurora Longo per il seggio maggioritario del Senato del nostro collegio. Ringrazio Paolo per la disponibilità dimostrata e per aver dato prova di quanto sia importante la parità di genere per Sinistra Italiana”.

“Non perdete l'occasione”

“Oggi inizia la campagna elettorale - commenta invece il primo cittadino Paolo Lanfranchi - i temi rimangono quelli cari anche al nostro territorio: investire sulla cura e tutela dell’ambiente, ridurre il consumo di suolo, aiutare le fasce deboli e le famiglie in difficoltà economica. Faccio un appello agli indecisi e a chi ha perso la voglia di votare: queste elezioni saranno fondamentali perché il parlamento che ne uscirà disegnerà il Paese dei prossimi decenni. Non si perda l'occasione per esprimere la propria opinione”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Sinistra Italiana cambia le carte per la parità di genere: Longo per Lanfranchi

LeccoToday è in caricamento