rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Politica Valsassina

"Progetto Combi, conferenza stampa al posto dell'assemblea pubblica?"

Il sindaco convoca la riunione aperta a giornalisti e politici, la risposta dei 'fuoriusciti' dalla maggioranza: "Stride che siano esclusi i cittadini, padroni di casa"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Dopo che parte della maggioranza, l'opposizione e un gruppo di cittadini hanno avanzato richieste di assemblea pubblica sul Protocollo d'intesa intercorso con la ditta Arialdo Combi, il sindaco risponde invitando per lunedì sera giornalisti e politici e lasciando fuori dalla porta i cittadini.

Progetto Combi, continua lo scontro. I dipendenti: "Orgogliosi di questa proprietà"

Tale conferenza stampa viene annunciata da Bussola adducendo come motivazione la volontà dell'amministrazione comunale di fugare ogni dubbio e fare chiarezza: precisiamo di essere stati informati solo ora di questa iniziativa e riteniamo una simile forma inadeguata rispetto alle richieste avanzate. Appare, infatti, stridente che tale incontro si tenga nell'aula consiliare, luogo di democrazia per eccellenza, e che proprio i cittadini ne restino esclusi, in quanto essi sono i veri padroni di casa. Al contrario, confermiamo che, almeno da parte nostra, la loro presenza sarebbe ed è cosa gradita.

Alessandra Consonni, assessore; Caterina Longhi, ex assessore; Marco Pedrazzini, consigliere comunale, ex capogruppo; Luca Pirovano, consigliere comunale, ex assessore

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Progetto Combi, conferenza stampa al posto dell'assemblea pubblica?"

LeccoToday è in caricamento