menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lorenzo Bodega, già due mandati a palazzo Bovara, è candidato per la terza volta con la lista Bodega Sindaco sì e il Nuovo centrodestra

Lorenzo Bodega, già due mandati a palazzo Bovara, è candidato per la terza volta con la lista Bodega Sindaco sì e il Nuovo centrodestra

Lorenzo Bodega alle slot machine, si infiamma il dibattito sui social

Spunta su Facebook, ma viene subito rimossa, una foto del 2008 che lo ritrae al videopoker. L'avversario politico Negrini: "Non si perdano di vista idee e programmi"

Lorenzo Bodega alle slot machine: questo il tema che ha innescato il dibattito fra i lecchesi in rete dalla mattinata di oggi 4 aprile, complice una fotografia scattata nel 2008 che ritraeva l'allora Consigliere comunale (alla guida di palazzo Bovara c'era Antonella Faggi) apparentemente impegnato in una partita a un videopoker.

La foto, pubblicata su Facebook sul gruppo "Sei di Lecco se..." e poi rimossa, ha aperto il confronto fra gli utenti della pagina, divisi fra i detrattori del comportamento e chi invece ha difeso il candidato Sindaco, ritenendo decontestualizzata e fuorviante una foto di cinque anni fa.

Nel dibattito, fra gli altri, è intervenuto con una nota l'avversario politico Alberto Negrini, candidato per Forza Italia, Fratelli d'Italia e Lega Nord: «La "notizia" di Bodega fotografato alle slot svilisce l'importanza del contesto in cui noi candidati sindaco siamo chiamati a confrontarci, e su cui la città dovrà esprimersi - ha affermato Negrini - Un gioco a cui non dobbiamo prestarci. L'opinione di Bodega sul gioco d'azzardo potrebbe, invece, essere funzionale a dare le giuste indicazioni ai cittadini lecchesi».

«Spero che queste "degenerazioni da esposizione mediatica" non distolgano l'attenzione dal confronto di idee, programmi e opinioni tra i candidati - ha aggiunto Negrini - che deve essere il vero terreno di confronto di questa campagna elettorale e a cui non vedo l'ora di partecipare nell'interesse e nel rispetto della nostra comunità».

Interpellato telefonicamente in merito alla questione, Lorenzo Bodega è stato lapidario: «Io guardo avanti - ha dichiarato l'ex primo cittadino, di nuovo in corsa - Parlino di me se vogliono, ma quando iniziamo a parlare dei problemi della città?».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento