Martedì, 22 Giugno 2021
Politica

Metastasi, Forza Italia: "Mai creduto a Brivio, ora si dimetta"

La sezione lecchese del partito attacca il Sindaco dopo l'ipotesi di falsa testimonianza avanzata dal pm

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Noi di Forza Italia non abbiamo mai creduto alla deposizione del sindaco e lo abbiamo detto in modo molto chiaro. Ai più distratti, ricordiamo l’articolato intervento diffuso a mezzo stampa lo scorso aprile da Forza Italia.

Analizzati gli atti, non avevamo avuto dubbi: “il sindaco non poteva non sapere”. E ora, anche la pm del processo Metastasi, chiedendo la trasmissione in Procura degli atti relativi, mostra di non credere a Virginio Brivio: il primo cittadino non è stato convincente e non ha saputo fugare tutti i dubbi in merito al proprio coinvolgimento nella vicenda.

Nonostante Brivio si affanni a lanciare messaggi rassicuranti e a prendere le distanze da un processo scomodo politicamente e gravissimo sotto il profilo penale, l’iter processuale va in tutt’altra direzione. E’ tempo che il sindaco ne prenda atto e agisca di conseguenza. Brivio faccia un passo indietro, rassegni le proprie dimissioni nell’interesse dei lecchesi, che hanno tutto il diritto ad una amministrazione senza ombre e che possa lavorare serenamente.

Segreteria provinciale Forza Italia

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Metastasi, Forza Italia: "Mai creduto a Brivio, ora si dimetta"

LeccoToday è in caricamento