menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fratelli d'Italia cresce e apre tre nuovi circoli tra Oggionese, Ballabio e Imbersago

Mastroberardino, coordinatore provinciale, ha reso noti i nomi dei nuovi iscritti e dei presidenti

«Nonostante il periodo molto complicato per il nostro Paese, e nonostante le difficoltà tecniche legate allo svolgimento dell'attività politica sui territori, Fratelli d'Italia conferma anche a livello locale la forte crescita del partito, attivando in questa settimana tre ulteriori circoli - dichiara il coordinatore provinciale Fabio Mastroberardino, che prosegue -, l'ottimo risultato per Fdi alle Comunali di Lecco, dove si è arrivati al 9%, e la costante crescita del partito a livello nazionale hanno contribuito ad avvicinare molti nuovi iscritti e amministratori locali nelle nostre fila».

Aperti circoli a Ballabio e Imbersago

Nell'area dell'Oggionese, «grazie all'ottimo lavoro svolto da Alessandro Negri, già Assessore e poi consigliere comunale di Oggiono, è nato un nuovo circolo, che ha trovato ovviamente in lui la figura da eleggere a presidente, e che coordinerà il lavoro dell'area di Oggiono, Casate e Galbiate sulla quale insistono 22 comuni. A Ballabio, grazie all'ingresso del partito del consigliere comunale Pietro Rolandi, abbiamo avuto in seguito l'iscrizione del vicesindaco Paola Crotta, del consigliere comunale Valentina Gerosa e dell'assessore Luca Pirovano, eletto presidente del nuovo circolo di Ballabio e della Bassa Valsassina». 

Infine «sulle basi dell'ottimo lavoro nell'area svolto dal circolo che copriva tutta l'area del Meratese, abbiamo riscontrato una forte crescita degli iscritti nell'area di Imbersago e dei comuni limitrofi, con l'ingresso tra gli altri del consigliere comunale locale Dante Panzeri, e del neo consigliere comunale di Calco Sonia Sigurtà. Grazie al loro lavoro e di tanti altri militanti è nato il nuovo circolo d'Imbersago e dei comuni limitrofi, presieduto da Gianfranco Porta». 

Fratelli d'Italia in provincia di Lecco conta ormai 12 circoli territoriali, un circolo ambientale e ha tra le sue fila una ventina di amministratori locali tra sindaci, assessori e consiglieri comunali. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Cosa si può fare in zona arancione: le nuove regole spiegate

social

"Lol chi ride è fuori": il programma è già diventato un tormentone

Attualità

Al via in Lombardia treni solo per passeggeri "Covid tested"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Salute

    Che cos’è il burnout da smart working?

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento