Pd: i Circoli di Pasturo e Premana si fondono, nasce il Circolo della Valsassina

Il nuovo segretario è Enrico Baroncelli, 62enne insegnante di lettere e giornalista, curatore di diversi siti web

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

“L'unione fa la forza”: sulla base di questo semplice presupposto, in un periodo in cui la divisione e la frammentazione politica sono sempre all'ordine del giorno, i circoli preesistenti del Partito Democratico di Pasturo e di Premana hanno deciso di fondersi in un unico Circolo PD della Valsassina, con l'obiettivo di far sentire anche in valle la voce del forse più importante Partito di Governo.

«Una buona motivazione ce l'ha data il successo elettorale del PD di Lecco, che anche se in termini numerici è un po' calato rispetto alle precedenti elezioni comunali del 2015 (voti comunque ampiamenti recuperati dalle liste civiche collaterali per l'elezione a Sindaco di Mauro Gattinoni), è riuscito contro ogni previsione a imporre il proprio candidato Sindaco e a riconquistare il Comune di Lecco». Così afferma il nuovo Segretario del Circolo PD valsassinese, Enrico Baroncelli, 62 anni, abitante a Introbio, insegnante di Lettere in una scuola superiore di Lecco e giornalista curatore di diversi siti web.

«Era abbastanza assurdo che un Partito che ha sostanzialmente le principali responsabilità nella tenuta del Governo e che a livello lecchese è ancora forte non avesse una sua rappresentanza in Valsassina. Tenuto conto certamente delle specificità del territorio: compito del nuovo Circolo sarà infatti quello non solo di monitorare con attenzione critica le attività svolte dai singoli Comuni, e dalla Comunità Montana, ma soprattutto di proporre idee e progetti propositivi, per il bene della popolazione e del territorio, a partire dai principi cardini del Partito Democratico. Quindi attenzione alla salvaguardia dell'ambiente, che non deve essere considerato solo una risorsa da sottoporre allo sfruttamento selvaggio e  alla cementificazione, rispetto della storia e delle tradizioni locali del territorio, attenzione ai problemi del lavoro e dell'occupazione, non solo nel campo industriale ma anche in quello artigianale, dell' allevamento e agricolo in generale, oltre che ai problemi dell'immigrazione (in Valsassina abitano molti immigrati)».

Considerando naturalmente i problemi del Turismo, che soprattutto in quest'ultimo anno si e' ancor piu' intensificato in Valsassina, probabilmente anche a causa delle difficoltà incontrate da chi volesse passare le vacanze all'estero. Il Segretario sarà affiancato da un Coordinamento composto da quattro aderenti: Giorgio Pigazzi, già segretario del circolo di Pasturo, Stefano Negrini di Pasturo, Elio Spotti di Introbio e l'ex Sindaco di Casargo Pina Scarpa, oltre alla collaborazione da Premana dell'ex Sindaco Nicola Fazzini.

Da parte sua l'Assemblea Provinciale del PD di Lecco ha salutato con molta soddisfazione la nascita del nuovo Circolo, che avrà il supporto della Federazione lecchese, in particolare della Segretaria Marinella Maldini, del responsabile dell'organizzazione Michele Castelnovo, oltre che dei rappresentanti istituzionali Raffaele Straniero (Regione) e Gian Mario Fragomeli (Deputato). 

Per farsi conoscere meglio e sollecitare aderenti e simpatizzanti è stata  predisposta una pagina facebook del Circolo valsassinese, all'indirizzo https://www.facebook.com/PD-Valsassina-108991554345821 al momento ancora allo stato iniziale, ma che si spera si arricchirà presto di idee e di commenti.

Torna su
LeccoToday è in caricamento