menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Consulta giovani, il consiglio approva la proposta di Zamperini

Soddisfatto il consigliere di Fratelli d'Italia: «Un piccolo passo verso un percorso condiviso: diamo fiducia alle nuove generazioni sul futuro»

Approvata a larga maggioranza la proposta del consigliere di Fratelli d'Italia Giacomo Zamperini per l'istituzione di una consulta giovanile in consiglio comunale.

Come si ricorderà, Zamperini aveva suggerito di istituire una commissione o un forum composto appunto da giovani, dove questi ultimi potessero esprimere i propri punti di vista e avanzare suggerimenti, al fine di integrarsi meglio con il tessuto cittadino e sociale.

«L'esigenza di istituire questa commissione nasce su proposta di numerosi giovani che, ritrovati in incontri pubblici e privati, hanno chiesto di poter partecipare attivamente alle attività che il Comune di Lecco promuove per favorire l'aggregazione giovanile» aveva spiegato il consigliere.

Ieri, 9 marzo, la proposta è stata approvata in consiglio comunale, per la soddisfazione del consigliere residente a Germanedo. «Esprimo piena soddisfazione e ringrazio tutte le forze politiche che hanno approvato, a larga maggioranza, la mia proposta sulla consulta giovanile - commenta Zamperini - L'idea era quella di una sorta di "Pro loco" che si occuperà della promozione delle politiche giovanili sul territorio, facendo sinergia e rispettando i numerosi gruppi e associazioni che già efficacemente organizzano serate ed eventi a Lecco, e sulla necessità di dare maggiori responsabilità e attenzioni ai giovani di Lecco».

«Un piccolo passo verso un percorso condiviso che dia fiducia ai ragazzi e speranza per il loro futuro - prosegue Zamperini -  Infatti, una città che non guarda ai propri giovani come una risorsa ma li ritiene solo un problema o una fonte di disagio, è una città destinata ad estinguersi nel tempo».

Il nuovo organismo, così come pensato da Zamperini, sarà inoltre dotato di un apposito regolamento, che ne sancisce l'indipendenza da altre realtà, con funzione consultiva per l'amministrazione comunale su tematiche vicine al mondo delle nuove generazioni quali scuola, università, mondo del lavoro, cultura, tempo libero e politiche sociali, raccogliendo informazioni con ricerche autonome.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento