rotate-mobile
Domenica, 14 Agosto 2022
Politica

Daniele Nava incontra i dipendenti delle Province: "Condividiamo la preoccupazione dei lavoratori"

L'assessore regionale ribadisce la critica alla legge Delrio: assegna delle funzioni alle Province, ma blocca loro i fondi per svolgerle.

L'assessore regionale agli enti locali Daniele Nava ha incontrato, nella giornata di martedì 29 luglio, una delegazione di dipendenti delle Province lombarde, con la quale ha fatto il punto sulle conseguenze della legge Delrio che ridisegna confini e competenze dell'amministrazione locale.

 
La Regione, ha spiegato Nava, è al lavoro per evitare che l'applicazione della legge possa avere delle ricadute sui cittadini, sulle imprese e sui dipendenti delle Province: nelle intenzioni del Pirellone, infatti, c'è quella di lasciare agli enti provinciali le funzioni che già svolgono, in via sperimentale e basandosi sui principi di sussidiarietà, efficienza ed economicità. 


"E' chiaro che mansioni attribuite, risorse e personale siano elementi da cui non è possibile prescindere" ha dichiarato Nava, ben consapevole che, però, la vera questione si gioca tutta sui fondi di cui le Province non possono comunque fare uso: "È necessario che il Governo risolva il nodo delle risorse economiche, al momento azzerate anche per le funzioni fondamentali che la stessa legge assegna alle Province come la manutenzione delle strade o delle scuole".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Daniele Nava incontra i dipendenti delle Province: "Condividiamo la preoccupazione dei lavoratori"

LeccoToday è in caricamento