menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il depuratore

Il depuratore

"Il depuratore è inadeguato": Cambia Lecco organizza un flash mob

Appuntamento il 19 maggio alle 18 in via Buozzi. La manifestazione si colloca tra le iniziative della settimana nazionale delle bonifiche

Si svolgerà in Italia dal 16 al 24 maggio la settimana nazionale delle bonifiche organizzata dai biotecnologi italiani. Lo slogan è “la Terra nutre, l’uomo la divora”: sulla scia di questo motto si terranno in tutto il Paese una serie di iniziative tese ad informare e sensibilizzare sulla necessità di un nuovo modello di gestione del territorio.

Lecco è stata classificata dall’Associazione nazionale bonifiche e dal Consiglio nazionale geologi come un Comune a rischio idrogeologico molto elevato, non solo per l’instabile San Martino, per le notevoli escavazioni e per i mancati interventi manutentivi di prevenzione da rischi idrogeologici, ma anche perché la gestione e la tutela delle acque lascia molto a desiderare.

“L’inadeguatezza del depuratore cittadino è da troppi anni un problema enorme- commentano dalla lista “Con la sinistra cambia Lecco”, candidata alle prossime elezioni amministrative con Alberto Anghileri - Deve essere affrontato subito, anche perché i cittadini pagano per la depurazione sulla bolletta dell’acqua 0,53 centesimi su ogni metro cubo di acqua consumata”.

Per portare all’attenzione della cittadinanza questo preciso problema, Cambia Lecco organizza per martedì 19 maggio alle 18 un flash mob presso il depuratore di Lecco in via Buozzi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento