Dorio: il sindaco Vergani ufficializza l'ingresso in Fratelli d'Italia

Il primo cittadino: «Da tempo mi riconosco nei valori e negli ideali di Giorgia Meloni. Il rapporto e la collaborazione con il circolo Alto Lario e il suo presidente mi hanno convinto ad aderire al partito»

A sinistra il presidente di circolo Cornelio Bettiga, a destra il Sindaco Massimo Vergani

Il sindaco di Dorio, Massimo Vergani, ed il presidente del circolo Fratelli d'Italia Alto Lario Orientale (Colico-Dorio-Dervio), Cornelio Bettiga, hanno comunicato ufficialmente l'adesione del primo cittadino doriese al partito.

Massimo Vergani, eletto alle Amministrative 2019 come successore di Cristina Masanti, ha auspicato che il sodalizio possa condurre alla risoluzione delle diverse problematiche presenti sul territorio e contribuire alla crescita del partito.

Acqua e materiale dalla montagna: chiusa e poi riaperta la SP72 a Dorio

«Da tempo mi riconosco nei valori e negli ideali di Giorgia Meloni - ha spiegato - Il rapporto e la collaborazione con il circolo Alto Lario e il suo presidente (Cornelio Bettiga, ndr) mi hanno convinto ad aderire a Fratelli D'Italia. C'è perfetta sintonia tra il mio modo di vedere e di agire e quello mostrato in questi anni dal presidente nazionale di FdI».

Vergani è stato accolto con entusiasmo dai militanti e dal presidente che, rifacendosi allo «spirito di inclusività auspicato da Giorgia Meloni per un maggior radicamento sul territorio, è lieto di avere finalmente un sindaco dell'Alto Lario tra le sue fila».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Lombardia torna in zona rossa, cosa si può fare e cosa no

  • Doppia tragedia sui monti che circondano il Lecchese: morti due uomini a Brumano e sul San Primo

  • Rintracciati i due minori che si erano allontanati dalle proprie case di Verderio e Paderno

  • Calolzio: scoperta società legata alla malavita, il Prefetto De Rosa la chiude

  • Cadavere nell'Adda: si tratterebbe della donna scomparsa due giorni fa

  • Coronavirus, i dati dell'Asst: pressione stabile su "Manzoni" di Lecco e "Mandic" di Merate

Torna su
LeccoToday è in caricamento