menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Virginio Brivio

Virginio Brivio

Elezioni, centrosinistra unito a sostegno di Virginio Brivio

Appello per Lecco e Pd lecchese fanno fronte comune: «L'intesa si fonda sul lavoro svolto insieme durante questa amministrazione»

Appello per Lecco, ormai si sa, scende in campo con il Pd lecchese per la corsa alle prossime amministrative. A spiegare gli assi portanti dell’accordo sono il segretario del Pd Città di Lecco Giovanni Fornoni e il presidente di Appello Rinaldo Zanini, i quali dichiarano che l’intesa si fonda sul comune lavoro svolto durante l’amministrazione Brivio, «con un’analisi lucida e condivisa dei punti di forza e delle criticità che si sono venute a determinare».

Quattro i punti programmatici che guideranno la coalizione. Innazitutto, «il riordino della macchina comunale - spiegano Fornoni e Zanini in una nota congiunta -attraverso una riorganizzazione generale della struttura tecnica operativa nelle varie aree di competenza e dei servizi, sulla base di obiettivi stabiliti dall'esecutivo politico con tempi di attuazione certi e verificabili».

In secondo luogo, si punterà a creare un sistema di interdipendenza dei servizi fondamentali con i comuni limitrofi allo scopo di contenere i costi, aumentando al tempo stesso l’efficienza e l’efficacia. Al terzo posto figura poi la conferma del piano di alienazioni già definito e la definizione puntuale di un piano per la valorizzazione dei beni comuni che possa garantire, «con l’indispensabile coinvolgimento dei privati con moderni accordi di partenariato -precisano Fornoni e Zanini - il recupero di tali strutture all’utilizzo con finalità pubbliche e di maggior coesione sociale per lo sviluppo economico, culturale e sociale della città».

Per finire, si punterà alla riconferma delle politiche di trasparenza nell’attività amministrativa («già messe in campo con forza nell’attuale mandato»), insieme alla lotta alla corruzione pubblica e alle azioni di contrasto all’infiltrazione della criminalità organizzata nel tessuto economico, sociale e politico della città.

Spiegano inoltre: «Su tali basi si lavorerà congiuntamente nei prossimi giorni per estendere la coalizione civica allargandone la rappresentatività e il consenso alle altre esperienze che vorranno sostenere questo progetto e l’appoggio al candidato sindaco Virginio Brivio, a partire da “Vivere Lecco”, sostenuta pubblicamente dall’Idv, già membro dell’attuale maggioranza consiliare, con cui già si è avviato un confronto preliminare programmatico - politico positivo. La condivisone del programma e del metodo di selezione delle candidature saranno condizioni irrinunciabili per l’estensione della coalizione».

Infine, concludono, «si stanno componendo in piena autonomia, ma con una condivisione generale del metodo, le liste per l’elezione del prossimo consiglio comunale, con un’attenzione rigorosa alla selezione dei candidati sulla base della rappresentatività, delle competenze». La coalizione annuncerà inoltre nelle prossime settimane alcuni nominativi di persone riconoscibili, non necessariamente appartenenti alle liste delle forze di coalizione stessa, affinché il nuovo esecutivo cittadino sia il più rappresentativo e autorevole possibile.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento