menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il logo di "Appello per Lecco"

Il logo di "Appello per Lecco"

Elezioni comunali 2015: le priorità di Appello per Lecco

Durante un direttivo, allargato a esponenti della società civile, si è discusso su idee programmatiche e su possibili alleanze, a patto che queste aderiscano ai temi sostenuti da Appello per Lecco

Turismo, rilancio industriale, welfare, risveglio culturale. Questi i quattro cardini su cui Appello per Lecco vuole orientare il proprio programma politico con cui affrontare le prossime Amministrative del 2015, insieme a coloro che, come sostiene nel comunicato stampa Corrado Valsecchi, portavoce dell'associazione, “sono disponibili ad incontrare ed abbracciare i temi cari alla nostra associazione, ovviamente con un confronto reciproco sui programmi”. L'inizio della campagna elettorale, quindi, è ormai alle porte: al rientro dalle ferie “lo scenario politico riguardante le amministrative comunali del 2015 - scrive Valsecchi - dovrà essere sgombro da incognite riguardanti candidature e idee programmatiche, ovviamente, nel centrosinistra, che dovranno essere discusse in maniera seria con i cittadini della nostra città”.

“Non servono proclami che poi tanto non si realizzano, occorre avere consapevolezza di cosa sarà possibile fare e poi pianificare il modo per farlo. [...] Quando si annuncia una cosa poi la si deve fare. E ognuno si assume le responsabilità degli annunci che fa e si deve attribuire i meriti di averli realizzati o i demeriti di aver fallito.”.

Valsecchi prosegue elencando quelle che per Appello per Lecco saranno le priorità da mettere sul tavolo delle mediazioni politiche con gli altri partiti e le altre associazioni: “la Grande Lecco; una "vision" per la città turistica; un nuovo modello di sviluppo e rilancio industriale e del terziario; il nuovo depuratore; le politiche sociali verso i nuovi bisogni dei cittadini; la conservazione dei beni comuni; un risveglio culturale della città in sintonia e nel solco del buon lavoro già avviato dall'assessore Michele Tavola e le risposte alle aspettative dei nostri quartieri.”.

Il passaggio finale del comunicato stampa, "se non dovessero esserci forze, a partire dal PD, attente verso questo tipo di politiche non l'ha ordinato il dottore ad Appello per Lecco di allearsi, per forza, con qualcuno", è un richiamo di attenzione al centrosinistra lecchese a non disattendere le tematiche portate avanti dall'associazione di via Mascari.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Le cinque camminate per boschi e monti più belle nel Lecchese

Attualità

Lecco e la Lombardia da oggi tornano in zona arancione: in vigore nuovi divieti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento