Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Elezioni Comunali 2021 Garlate / Via Statale

Pierangela Maggi e Diana Nava nella Giunta del sindaco Conti

Scelti i nomi dell'Amministrazione di Garlate dopo il voto amministrativo. Per le due assessore si tratta di una riconferma. Capogruppo sarà invece Annalisa Gnecchi

Dopo la conferma sancita dal voto amministrativo del 3 e 4 ottobre scorsi, il sindaco Giuseppe Conti e il gruppo civico Paesevivo hanno scelto i componenti della Giunta di Garlate. Saranno Pierangela Maggi e Diana Nava, la prima in qualità di vicesindaco e la seconda di assessore con delega alla Cultura, a coadiuvare Conti nell'attività amministrativa. La decisione è stata ufficializzata nella riunione del gruppo consiliare che si è svolta ieri, martedì 12 ottobre. Per loro si tratta di una riconferma dopo il lavoro svolto nel precedente mandato. "La scelta è stata presa in continuità con la Giunta precedente - ha precisato infatti  Beppe Conti in una nota stampa - visto il giudizio positivo sull'impegno e sui risultati ottenuti nel mandato precedente e la competenza delle persone indicate". 

Le deleghe e il primo Consiglio

Le due assessore sono quindi:

  • Pierangela Maggi, con la conferma della delega ai Servizi Sociali e ai Servizi alla Persona in genere. A questa si sommerà in questo mandato anche la delega all'Istruzione. È riconfermato inoltre l'incarico di vicesindaco.
  • Diana Nava, con la conferma della delega alla Cultura e i Servizi Culturali in genere, compresi quelli Museali e della Biblioteca, agli Eventi ed alle manifestazioni.

"Il gruppo consiliare ha inoltre designato quale capogruppo la consigliera Annalisa Gnecchi, che è alla sua prima esperienza amministrativa". Il primo - nuovo - Consiglio comunale di Garlate si svolgerà mercoledì 20 ottobre alle ore 21.00 presso la sala civica del Museo della Seta.

Il tris di Giuseppe Conti e Dante De Capitani: rieletti sindaci di Garlate e Pescate

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pierangela Maggi e Diana Nava nella Giunta del sindaco Conti

LeccoToday è in caricamento