Giovedì, 21 Ottobre 2021
Elezioni Comunali 2021 Bellano / Via Vittorio Veneto, 23

Bellano, c'è la Giunta: due conferme e una novità, Enicanti sarà il vice

Ancora assessori Irene Alfaroli e Jessica Vanelli, entra Stefano Calvasina. "Poppo", ex sindaco di Vendrogno, per "mantenere unite le due comunità dopo la fusione"

La giunta in 72 ore. È quanto ha impiegato il sindaco di Bellano Antonio Rusconi ad annunciare la composizione del suo nuovo esecutivo comunale dopo la netta affermazione alle urne. Fra domenica e lunedì quasi il 70% degli elettori del paese ha votato "Bellano guarda avanti", un successo schiacciante che consentirà alla maggioranza di proseguire il lavoro già avviato negli scorsi cinque anni.

La seconda giunta Rusconi si compone di quattro assessori insieme al sindaco, di cui due sono conferme e due "new entry". Il ruolo di vicesindaco sarà di Leonardo "Poppo" Enicanti, ex sindaco di Vendrogno: "La sua nomina - ha spiegato il primo cittadino - rappresenta la volontà di mantenere unite le due comunità dopo la fusione".

Gli incarichi in Giunta

  • Leonardo "Poppo" Enicanti: vice sindaco, assessore ai Lavori pubblici e all'Urbanistica
  • Irene Alfaroli, assessore al Turismo
  • Jessica Vanelli, assessore ai Servizi sociali
  • Stefano Calvasina, assessore al Bilancio e alla Protezione civile
  • Restano in capo al sindaco Rusconi le deleghe a Cultura, Istruzione ed Ecologia 

Ulteriori deleghe e incarichi sono assegnati ai consiglieri comunali:

  • Mattia Ferraroli, al secondo mandato, diventa capogruppo di "Bellano guarda avanti!" e consigliere delegato al Commercio, nonché rappresentante del Comune di Bellano nell'assemblea della Comunità montana Valsassina Valvarrone Val d'Esino e Riviera
  • Alessio Guerci, consigliere con la delega allo Sport
  • Franco Redaelli, consigliere delegato al Bim
  • Chiara Rusconi, più giovane degli eletti (24 anni), consigliere con delega alle Politiche giovanili

"C'è ancora tanto da fare"

"I componenti della nuova Giunta erano stati individuati già durante i mesi scorsi negli incontri con il gruppo - spiega il sindaco - Ora per tutti noi sarà tempo di mettersi al lavoro, perché c'è tanto da fare per Bellano. Ci sono opere da portare avanti come i lavori all'Orrido, l'eliminazione del passaggio a livello, il rilancio del cotonificio, il piano parcheggi in centro e nelle frazioni".

Affiatata e motivata, la nuova squadra di governo bellanese si appresta ad affrontare i prossimi cinque anni di mandato con una forte motivazione, frutto anche della consapevolezza di avere la fiducia dei concittadini come dimostra il responso delle urne. "I Bellanesi hanno dato molta fiducia a 'Bellano guarda avanti!', al candidato sindaco e ai candidati consiglieri per i quali sono stati espressi un gran numero di preferenze (ben 790 a fronte di 1.350 voti di lista). Entro pochi giorni - prosegue il sindaco - pubblicheremo il calendario degli appuntamenti nelle frazioni, durante i quali incontreremo i residenti per raccogliere opinioni, consigli e segnalazioni utili al nostro lavoro. Mentre il primo Consiglio comunale di insediamento è stato calendarizzato per sabato 16 ottobre alle ore 10.30 presso il cinema di Bellano".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bellano, c'è la Giunta: due conferme e una novità, Enicanti sarà il vice

LeccoToday è in caricamento