Elezioni Amministrative 2020 e referendum, la guida al voto in provincia di Lecco

Sette comuni chiamati - domenica 20 e lunedì 21 settembre - a eleggere sindaco e Consiglio comunale. Gli elettori avranno anche la possibilità di esprimersi sulla riforma del Parlamento

Elezioni Amministrative 2020, coinvolti sette comuni della provincia di Lecco. In totale, sono chiamati alle urne più di cinquantasettemila abitanti del territorio.

Elezioni 2020 tutti i nostri articoli

Si vota domenica 20 e lunedì 21 settembre 2020. Le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 7 alle 23 della domenica e dalle 7 alle 15 del lunedì.

Lo scrutinio inizierà alle ore 9 di martedì 22 settembre 2020. L'eventuale turno di ballottaggio (solo a Lecco, comune superiore a 15mila abitanti) si terrà domenica 4 e lunedì 5 ottobre 2020.

Si ricorda che andranno osservate le norme anticovid attualmente in vigore e decise dal Ministero dell'Interno.

Chi ha diritto di voto?

I cittadini italiani - iscritti nelle liste elettorali del Comune di residenza - che, entro il 20 settembre hanno compiuto almeno 18 anni.

Per votare è necessario presentarsi con un documento di identità valido (carta d'identità, patente o passaporto), la tessera elettorale, oltre alla mascherina.

I seggi saranno aperti dalle ore 7 alle ore 23. In concomitanza si svolgeranno, in altre parti d'Italia, le elezioni Regionali e Supplettive per il Senato.

Il riepilogo delle Amministrative in provincia

Comune

Popolazione

Sezioni

Elettori

BALLABIO

4.018

3

3.234

CALCO

5.113

4

4.176

ESINO LARIO

750

1

755

LA VALLETTA BRIANZA

4.676

5

3.751

LECCO

46.705

43

36.456

MANDELLO DEL LARIO

10.578

10

8.887

SUEGLIO

147

1

254

Totale

71.987

67

57.513

I Comuni coinvolti, le liste e i candidati

LECCO

A Lecco è sfida a quattro, i candidati sono: Giuseppe "Peppino" Ciresa del centrodestra, Silvio Fumagalli del Movimento Cinque Stelle, Mauro Gattinoni del centrosinistra, Corrado Valsecchi di Appello per Lecco.

Elezioni 2020: i candidati sindaco raccontano la loro idea di Lecco

In tutto le liste sono dieci: Ciresa è sostenuto infatti da Lecco Merita di più-Forza Italia, Lecco Ideale, Fratelli d'Italia e Lega; Gattinoni, invece, da Ambientalmente Lecco, Con la Sinistra Cambia Lecco, Fattore Lecco, Pd.

MANDELLO

Tre liste in lizza a Mandello: Il Paese di Tutti, espressione dell'attuale maggioranza, ripropone candidato l'attuale primo cittadino Riccardo Fasoli; Casa Comune è rappresentata da Sergio Balatti mentre Un'Altra Mandello ha scelto di puntare su Eros Goretti.

CALCO

A Calco, elettori chiamti a scegliere tra due liste: Progetto Calco con candidato Stefano Motta e Tutti per Calco con Giuseppe Magni. 

Progetto Calco: Filippo Maria Anghileri, Roberta Brambilla, Antonella Casati, Giovanni Maria Chiaffarelli, Mauro Galbusera, Barbara Magni, Luca Panzeri, Pietro Pozzoni, Ilaria Ravasi, Matteo Redaelli, Stefano Riva, Maria Suraci.

Tutti per Calco: Sara Cagliani, Rosa Marianna Comotti, Roberta Galli, Marzi Mandelli, Sonia Sigurtà, Giacomo Bonfanti, Franco Carli, Giancarlo Curti, Ruggero Dalle Vaglie, Federico Nava, Renato Ripamonti, Tiziano Sala.

LA VALLETTA BRIANZA

Anche a La Valletta un solo candidato sindaco: Marco Panzeri per La Valletta 2020. La lista: Ambra Biella, Mauro Angelo Brivio, Raffaele Cesana, Dario Colombo, Roberto Fustella, Stefano Nova, Lino Angelo Panzeri, Samuele Panzeri, Michela Perego, Romeo Ripamonti, Maurizio Enrico Sala, Peter Sironi.

BALLABIO

A Ballabio è sfida a due tra Giovanni Bruno Bussola, attuale vicesindaco, con Nuovo Slancio per Ballabio, e Manuela Deon di Ballabio Futura.

ESINO LARIO

A Esino Lario un unico candidato, Pietro Pensa candidato di Stella Alpina. La lista risulta così composta: Fabio Emilio Viglienghi, Pier Carlo Barindelli, Valentina Mellera, Claudio Freschi, Pierluigi Beghetto, Manuela Magni, Bruna Nasazzi, Nicola Nasazzi, Achille Mattarelli, Maura Dell'Era.

SUEGLIO

A Sueglio, il comune più piccolo coinvolto, in lizza l'ex sindaco di Bellano Sandro Cariboni (Sueglio Sopra il Sole) e Aldo Petilli (Rifioriamo Sueglio).

Sueglio Sopra il Sole: Antonella Locatelli, Monica Bazzi, Valerio Arnoldi, Pierpaolo Tabuli, Stefania Girardi, Franco Taglini, Maurizio Mellera.

Rifioriamo Sueglio: Michele Mario Farina, Graciela Rita Roggero, Matteo Denti, Renata Cantini, Carmen Mellera, Giovanni Di Maria, Diego Rubini.

Referendum costituzionale

In contemporanea, il 20 e il 21 settembre, negli stessi orari, si voterà anche per il referendum costituzionale per la modifica del Parlamento. Il referendum è confermativo, in quanto la riforma è già approvata dai due rami del Parlamento e non richiede il raggiungimento del quorum.

In caso di vittoria del "Sì", si provvederà a eseguire le seguenti modifiche all'articolo 56 della Costituzione:

  •     a) al secondo comma, la parola: «seicentotrenta» è  sostituita dalla seguente:  «quattrocento» e la parola: «dodici» è sostituita dalla seguente: «otto»; 
  •     b) al quarto comma, la parola: «seicentodiciotto» è sostituita alla seguente: «trecentonovantadue».

Di fatto, i deputati della Camera scenderebbero da 630 a 400 e i senatori da 315 a 200.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Lo scrutinio relativo al Referendum inizierà alle ore 15 di Lunedì 21 settembre 2020.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un lockdown "morbido" tra dieci giorni e l'ipotesi coprifuoco alle 21 in tutta Italia

  • Oggiono: incidente in via per Molteno, giovane finisce in ospedale in gravi condizioni

  • Covid-19, i numeri del "Manzoni": occupato l'ottanta per cento dei posti nei reparti ad-hoc. Piena la terapia intensiva

  • Ferrovie, sulla Milano-Lecco debutta il treno Caravaggio: «Investimento triennale da un miliardo e mezzo»

  • Ordinanza regionale sotto accusa, Gattinoni: «Ci era stata consegnata una bozza diversa per la Dad»

  • Ospedale di Lecco, «in caso di necessità pronti ad accogliere 200 pazienti covid»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento