Mandello, Fasoli: «Nuova organizzazione per l'intera area dei Giardini»

Dieci "temi caldi" per il comune sottoposti al candidato sindaco della lista "Il Paese di tutti". «Rotonda a Maggiana per rallentare il traffico. Centenario Guzzi festa di tutta Mandello»

Riccardo Fasoli, candidato de "Il Paese di Tutti"

Dieci domande su altrettanti temi cruciali per il presente e il futuro di Mandello. A proporle la redazione di Lecco Today, a rispondere i candidati sindaco del comune lariano che il 20 e 21 settembre prossimi si appelleranno alla fiducia della cittadinanza. Riccard Fasoli, sindaco uscente, è il candidato della lista "Il Paese di Tutti".

GUARDA - Il video confronto per conoscere meglio i tre candidati

1) Quali sono - compatibilmente con le risorse a disposizione - le principali opere pubbliche individuate nel vostro programma?

«Abbiamo già tanta carne al fuoco e vorremmo continuare con i nostri progetti. Sicuramente l'ampliamento del polo sportivo mettendo in rete tutte le associazioni presenti, studiando il modo di realizzare una nuova sede per Canottieri Moto Guzzi, in previsione del suo centenario (2029). Portare avanti il lungolago di Olcio e il collegamento ciclopedonale su tutta la sponda del Lario in accordo con i comuni limitrofi e anche grazie al recente finanziamento del progetto Brezza. Terminare lo svincolo anche nella direzione da e per Lecco, la riqualificazione di piazza Sacro Cuore e realizzare i camminamenti pedonali tra via Gioberti e Via San Martino, quello in via Manzoni e in via alla Carletta. Tutti interventi già studiati o appaltati. Sarà poi da risolvere l'imbuto di via san Zenone: opera di massima importanza per le nostre aziende».

2) Come si concretizzerà la vostra attenzione nei confronti dei rioni del paese?

«Già in questi anni abbiamo cercato di suddividere gli interventi in ogni frazione. I tanti interventi in corso non devono distoglierci dalle piccole cose. La pulizia del verde è ormai ben organizzata: servirà ancor più attenzione ai piccoli interventi di manutenzione».

3) Giardini chiusi per ordine pubblico: come gestire la situazione nei prossimi mesi? Quali soluzioni per evitare le problematiche riscontrate quest'estate e restituire la zona ai mandellesi?

«La riqualificazione di piazza Garibaldi è il primo lotto di una serie di interventi che ha subito ritardi per colpa della difettosa esecuzione della pavimentazione (la risolveremo nel mese di settembre). Serve dare nuova organizzazione all'area non solo per i mandellesi ma per tutti i fruitori. Abbiamo uno spazio che oggi è un po' giardino, un po' parco, un po' spiaggia e un po' area attrezzata per i bimbi. Serve definire bene le aree e, perché no, offrire servizi mirati per ogni singola necessità».

4) Svincolo SS36 a Maggiana: quale impatto avrà sulla viabilità interna e soluzioni?

«Il fatto che sia solo per mezzi leggeri e da e per Sondrio ne riduce l'impatto. Allo sbocco sulla viabilità comunale stiamo studiando l'inserimento di una rotonda, per rallentare anche il traffico proveniente da Crebbio. È in studio di fattibilità il collegamento pedonale in sicurezza tre la frazione di Maggiana e il centro. La rotonda tra via per Maggiana e via Segantini ha già risolto una criticità importante».

5) Sicurezza: la carenza di organico della Polizia locale è un problema. Come risolverlo?

«Entro ottobre avremo due agenti in più a tempo indeterminato, la gara doveva tenersi in primavera ma la pandemia ne ha tardato l'esecuzione».

«Quattro agenti più il comandante in inverno e tre part time a quattro mesi in estate dovrebbero permetterci maggior presidio. Restano i limiti di legge sulla spesa del personale che impattano su possibili diverse soluzioni»

6) Scuole pronte alla ripartenza. Proposte per migliorare i servizi educativi e culturali?

«Riuscire a ripartire è già un grande successo. Predisposti mensa e trasporti senza lasciare fuori utenti, orario mantenuto nonostante le premesse di riduzione. In questo ultimo anno siamo riusciti a garantire maggiori ore di sostegno a tutti i nostri ragazzi che ne avevano bisogno, con un grande sforzo economico (doveroso, sono il nostro futuro!). Maggiore integrazione dei servizi e continuo aggiornamento e sostegno al corpo insegnanti, partendo dalle scuole dell'infanzia, dove i nostri piccoli iniziano il loro percorso: meglio lo fanno, meno difficoltà avranno in futuro. Un nostro punto importante sarà la realizzazione del nuovo complesso scolastico presso la scuola "Sandro Pertini". Sulla cultura è stato fatto molto, spostando l'attenzione al periodo estivo. Il cinema-teatro De Andrè è tornato alla pienezza delle sue funzioni, con il cinema in prima visione e la stagione teatrale con oltre 200 abbonamenti. Serve un luogo che diventi di attrazione… un'idea l'abbiamo: la fondazione Carlo Guzzi e del saper fare mandellese».

7) Come sostenere il tessuto industriale mandellese, messo a dura prova dall'emergenza Covid?

«Attenzione alle necessità dove il Comune può fare la sua parte. Viabilità e soluzioni logistiche che permettano alle aziende di restare sul nostro territorio: la revisione del Pgt sarà cruciale».

8) Allo stesso modo, soffre anche il comparto del commercio al dettaglio. Quali politiche adottare per aiutare gli esercenti?

«Nel periodo Covid abbiamo cercato di stare loro vicino, cercando di informarli tempestivamente e con chiarezza (nonostante le mille norme) sulla possibilità di riapertura e di lavoro».

«Serve fare rete con l'ottica di offrire beni e servizi ai nostri cittadini ma anche alle tante presenze turistiche che ormai contiamo. Nel 2019 abbiamo avuto presenze per 30mila notti!»

9) L'anima di Mandello, l'associazionismo, paga le norme anticovid che impongono il distanziamento e il divieto di assembramenti. Quali effetti avrà questa situazione sui tanti sodalizi del paese?

«Il periodo estivo senza manifestazioni ha pesato sul comparto. Speriamo si possa lentamente tornare a vedersi, soprattutto per l'importanza sociale che molte realtà hanno nel mantenere unita la comunità. Servirà ripensare il modo di vivere l'associazionismo con nuove idee e nuovi momenti di incontro. Molte associazioni potranno e dovranno essere di aiuto nella ripartenza sociale, culturale e sportiva che speriamo di avviare nei prossimi mesi, pensando anche e soprattutto ai risvolti turistici che le loro attività possono creare».

10) Centenario della Moto Guzzi: con tutte le incognite del caso, sarà una grande occasione per promuovere il paese. Come farsi trovare pronti?

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Le premesse sono positive. L'organizzazione attraverso il comitato delle ultime edizioni ci fa sentire più organizzati. Anche Piaggio è con noi con nuovi e diretti interlocutori. Già il 2020 doveva essere l'anno dell'apertura nei weekend e nel mese di agosto del museo: la maledetta pandemia ha fatto saltare tutto. Sarà necessario allungare il weekend di festa ed essere pronti a mostrare il meglio di noi. Dovrà essere la festa di tutta Mandello, dalla cittadinanza alle realtà produttive, passando per le associazioni».

"Il Paese di tutti", il programma degli incontri nelle frazioni

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Omicidio di Olginate: dopo otto giorni, Stefano Valsecchi si è costituito

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

  • Elezioni Comunali di Mandello: Riccardo Fasoli si conferma sindaco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento