menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Corrado Valsecchi, a destra, con gli alleati in vista delle Amministrative BONACINA/LECCOTODAY

Corrado Valsecchi, a destra, con gli alleati in vista delle Amministrative BONACINA/LECCOTODAY

Elezioni 2020: Appello corre con +Europa, Azione e Italia in Comune. Valsecchi: «Ci saremmo aspettati questi apprezzamenti anche da altri...»

Il candidato sindaco, attuale assessore comunale, ha messo nero su bianco l'unione di forze. Non sono mancati gli affondi verso gli ormai ex alleati

Via alle «danze elettorali» di Appello per Lecco. La civica di Lecco non sarà più, anche formalmente, da sola a correre verso la poltrona di sindaco di Palazzo Bovara il prossimo 20 e 21 settembre. Al fianco della lista di Corrado Valsecchi si schierano +Europa, Azione e Italia in Comune, realtà che, per loro stessa ammissione, condividono parecchie delle idee dell'attuale assessore ai lavori pubblici e patrimonio del Comune di Lecco.

alleanza piu? europa azione italia in comune appello per lecco 12 agosto 20205 corrado valsecchi-2

«Ci hanno guardato per la passione messa in dieci anni di buon governo - ha spiegato Valsecchi sul "Dalia", sua sede elettorale -: sono mesi che si stiamo confrontando con le componenti civiche e volutamente non abbiamo voluto bruciare i rapporti intessuti con Azione, +Europa e Italia in Comune, preferendo attendere questo momento. Tra qualche giorno, il giorno 20 agosto, si depositeranno le liste con i necessari documenti burocratici. La lista è composta da 16 uomini e altrettante donne, ma sarà annunciata in un momento dedicato: mi dispiace la mancata entrata di qualcuno, ma abbiamo tenuto fede al profilo civico, dando ospitalità ai soggetti dei partiti che questo tipo di profilo lo hanno nella loro storia. Serve maggior interdipendenza con l’Europa, usciremo dalla crisi se saremo consapevoli dello sforzo da fare come continente. “Italia in Comune”, invece, è l’impegno dei cittadini nelle Amministrazioni comunali, di gente che ci mette la faccia e si sporca le mani con la macchina comunale, talvolta diventando anche impopolari. Ci sono, però, impegno, passione e determinazione».

«Non volevamo candidarci, ma...»

Valsecchi torna sul Pd: «Gli apprezzamenti li avremmo voluto sentire anche da quelli per cui è stato dato il sangue negli ultimi dieci anni, votando il 100% delle delibere a favore dei vari argomenti trattati. Terminata la guida di Brivio, è stata scelta un’altra persona targata Partito Democratico: bene, ma noi abbiamo un altro stile, siamo fatti di un'altra pasta e abbiamo rivisitato il nostro progetto in corso d'opera. Loro non porteranno valore aggiunto alla loro sfida, ma mi auguro che il progetto civico possa incontrare il gradimento della comunità. Non abbiamo bisogno di cambiare passo, sappiamo cosa vogliono dire sacrificio e lavoro».

Andando verso la chiusura dell'intervento, il candidato ha svelato un importante fatto: «Mesi fa non volevamo partecipare alla competizione elettorale, ma Piero Bassetti mi ha detto che la politica si fa con il coraggio: è stata una molla per rialzare la testa e guardare avanti, al futuro, con ottimismo». Infine, sulle opere pubbliche attualmente in corso: «Dicono di noi una cosa sbagliata, ovvero che partono i cantieri ora, vicini alle elezioni: ricordo solo che la tornata era prevista per la fine maggio, che queste opere erano state instradate burocraticamente da tempo e che, come molte altre, sarebbero state terminate dalla nuova Amministrazione».

«Il programma di "Appello" ci piace»

Parola, quindi, a Mirko Paulon, coordinatore sezione di Como che si sta occupando a livello regionale della campagna in vista delle Amministrative 2020 per "Italia in Comune" ed è sindaco di Tavernerio, in collegamento telefonico: «Comunità, competenza e civismo ci permettono di essere in sintonia. Corrado Valsecchi ha dato modo di essere competente negli ultimi dieci anni: abbiamo parlato dei problemi di Lecco, che ci vedono vicini per una questione geografica. Siamo fiduciosi in vista della tornata elettorale e daremo il nostro supporto».

alleanza piu? europa azione italia in comune appello per lecco 12 agosto 20204 Mirko Paulon-2

L'intervento ha anticipato il vide di Alessio Pascucci, coordinatore nazionale “Italia in Comune” e sindaco di Cerveteri.

alleanza piu? europa azione italia in comune appello per lecco 12 agosto 20208 corrado valsecchi Alessio Pascucci-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Teniamo moltissimo alla candidatura di civici, qui come altrove - spiega Luca Perego, portavoce regionale di +Europa in Lombardia -. Collaborare con Corrado Valsecchi é una cosa naturale, poichè a livello locale non c’è legame più stretto con il bene comune di quello rappresentato dai civici, distaccati dalle ideologie politiche; con lui siamo entrati in un meccanismo di ottima collaborazione sul funzionamento della città. Aldilà del curriculum personale, ha educazione civile, unita a una storia di gestione amministrativa e aziendale che non può vantare nessuno; in più c’è il programma, che non ho ritrovato in altre esperienze passate e a cui non abbiamo dovuto chiedere la benché minima integrazione. Penso alla Grande Lecco, uno dei punti essenziali e che ricorda il nostro modello di federalismo degli Stati Uniti d’Europa, al tema delle barriere architettoniche e dei servizi sociali, al turismo, oltre che a bandi e finanziamenti. Faccio un po’ di polemica: Appello per Lecco è un’alternativa di metodo rispetto a quello sbagliato del Partito Democratico, che ha deciso un candidato sindaco e stabilito un programma, togliendo la possibilità di avere un confronto su due temi così importanti». Luca Maggioni, tesoriere di +Europa Lario, aggiunge: «Noi siamo stati accolti da Appello per Lecco, mentre saremmo stati accettati dal Partito Democratico».

alleanza piu? europa azione italia in comune appello per lecco 12 agosto 20207 luca perego-2

Oliviero Andreotti rappresenta il sostegno di “Azione”, già annunciato tramite un comunicato diffuso di recente: «Siamo contentissimi di entrare in questa sorta di coalizione. Il nostro nome lo dice: non vogliamo accontentare sempre tutti, non è possibile, ma diventare antipatici permettere anche di raggiungere degli obiettivi».

alleanza piu? europa azione italia in comune appello per lecco 12 agosto 20206 oliviero andreotti-2

Luca Venneri, responsabile della lista Civitas di Como, aggiunge: «I Comuni saranno salvati da chi ha la capacità di fare le cose. Non ci salveremo da soli, anche nei confronti di un liberismo sfrenato e cieco: il tema fondamentale è quello d’individuare chi sa risolvere i problemi della gente».

alleanza piu? europa azione italia in comune appello per lecco 12 agosto 20203 luca venneri-2

Chiude Rinaldo Zanini, presidente di Appello per Lecco: «Qui parliamo di cittadini che pensano ai cittadini. Possiamo riassumere tutto in quattro parole chiave, da noi applicate: tolleranza, territorio, tecnologia e talento, inteso come la capacità e l’esperienza di costruire qualcosa. La coerenza paga: questa Amministrazione ha speso tempo, energia e soldi nella messa in sicurezza della città prima trascurata; chi non guarda questo aspetto, non ragiona a lungo termine e non pensa al futuro. Non dobbiamo guardare a Milano o Roma per esistere, ma c’è libertà decisionale. Siamo, infine, inclusivi nei confronti di chi crede nel nostro progetto».

alleanza piu? europa azione italia in comune appello per lecco 12 agosto 20202 rinaldo zanini-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, Fontana: «L'incidenza dei nuovi casi ci porterebbe in zona arancione»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Nasce la via fittizia "via Sogni di Gianni Rodari n. 1000"

  • social

    Mangiare etnico a Lecco

  • social

    Personaggi illustri lecchesi: Giuseppe Bovara

Torna su

Canali

LeccoToday è in caricamento