Gattinoni, le priorità del primo anno: «Subito concretezza alla nostra idea di Lecco»

La coalizione di centrosinistra presenta l'agenda del sindaco sino a fine 2021: sostenibilità, trasporti più accessibili, task force anti-covid, aula studi al Bione e attenzione ai rioni

Alessio Dossi, Alberto Anghileri, Mauro Gattinoni, Simona Piazza, Matteo Ripamonti

Il primo anno di (eventuale) amministrazione spiegato alla stampa. I rappresentanti della coalizione di centrosinistra a Lecco hanno presentato l'agenda del sindaco, ovvero i punti fondamentali che verrebbero affrontati, qualora eletti, nel primo anno di mandato; un periodo suddiviso, con una similitudine scolastica varata dallo stesso candidato sindaco Mauro Gattinoni, in tre quadrimestri nel 2021.

«Vogliamo dare concretezza da subito alla nostra idea di città, attenzione a famiglie, donne e anche nonne» ha spiegato Gattinoni. Per questo nel pomeriggio di venerdì, nella sede di Fattore Lecco in Viale Dante, il candidato primo cittadino ha lasciato la parola ai capilista delle liste elettorali che lo sostengono: Alessio Dossi per Ambientalmente Lecco, Alberto Anghileri per Con la Sinistra Cambia Lecco, Matteo Ripamonti di Fattore Lecco e Simona Piazza (in assenza di Francesca Bonacina) per il Pd. Ed evidentemente non è un mistero che la ripartizione degli argomenti tra loro possa ricalcare, in maniera verosimile, l'attribuzione delle deleghe tra le liste nell'eventuale giunta Gattinoni.

Ottobre-dicembre

Nell'immediato periodo post-elezioni, dopo l'insediamento della nuova giunta, le priorità sarebbero costituite da sostenibilità e lavoro-istruzione. La prima, delega mai assegnata finora, verrebbe presa in carico dallo stesso sindaco. «Un impegno chiaro perché la crescita della città avvenga integrando lo sviluppo economico, sociale e ambientale», ha spiegato l'attuale assessore all'Ambiente Alessio Dossi.

Elezioni di Lecco, Gattinoni: «Una squadra coesa di cui vado fiero. Pronti per lo sprint»

Per quanto concerne lavoro e istruzione, legate a doppio filo in ottica di crisi Covid, «vorremmo creare un gruppo di lavoro permanente in Comune pronto a intervenire per soluzioni alternative in caso di emergenza, con possibilità di nuovi interventi sul Bilancio 2020» ha spiegato Alberto Anghileri.

I Quadrimestre

La scuola, ha spiegato Anghileri, «è un punto critico - ha dichiarato Alberto Anghileri - È davvero complicato in questo periodo, oltretutto ci portiamo dietro problematiche vecchie di anni. Pensiamo all'aumento delle risorse dedicate a progetti integrativi e alla maggiorazione di orario in entrata e in uscita per dare più agio alle famiglie».

Un occhio alla mobilità: «L'idea - ha detto Dossi - è rendere gratuito il servizio di trasporto pubblico locale fino ai 17 anni, e rivedere le tariffe insieme a Linee Lecco. È una misura che sarebbe perfettamente sostenibile con risorse interne. Si pensa inoltre allo sviluppo di biglietti integrati bus e parcheggi. L'ottica è rendere il servizio più accessibile alla cittadinanza».

Elly Schlein e Rossella Muroni a Lecco a fianco di Mauro Gattinoni

Completa il primo quadrimestre, come ha spiegato Simona Piazza, «l'avvio della programmazione dei nuovi eventi organizzati su Lungolago, Piccola e Erna». Proprio la messa in sicurezza della Piccola diventa un punto fondamentale «con un intervento massiccio di abbattimento e riqualifica per creare un'area culturale. Monitoreremo il Piano delle infrastrutture collegate alle Olimpiadi invernali Milano Cortina 2026».

II Quadrimestre

Nel secondo quadrimestre, da maggio ad agosto 2021, spazio alla famiglia: «Bando per il completamento degli interventi di "fase 2" per il centro sportivo del Bione - sono le parole di Matteo Ripamonti - secondo le priorità concordate con le associazioni e le società sportive. Avvieremo la progettazione per realizzare un'aula studio da 80 posti all'interno del Bione, per accogliere i ragazzi anche negli intervalli tra le attività sportive».

Nel progretto della coalizione c'è la costituzione di due squadre di operai specializzati a disposizione delle manutenzione nei rioni, su segnalazione dei cittadini. «Amplieremo il numero di cestini nelle are più frequentate e individueremo una nuova spiaggia per cani nella zona di Rivabella».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

III Quadrimestre

A fine 2021 in agenda la creazione di una nuova "casa Comune" «negli spazi di Via Marco d'Oggiono - ha spiegato Simona Piazza - per ridurre i tempi di attesa per le pratiche del Comune e rendere più funzionale il servizio ai cittadini, associazioni e imprese».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni Comunali di Lecco: si va al ballottaggio, a inizio ottobre il nuovo sindaco della città

  • Elezioni, Amministrative di Lecco: iniziato lo spoglio. Exit poll: Ciresa tra il 49 e il 53%

  • Omicidio di Olginate: dopo otto giorni, Stefano Valsecchi si è costituito

  • Entrano in una scuola, interrompono la lezione e sbeffeggiano l'insegnante: denunciati due diciottenni

  • Elezioni Comunali di Mandello: Riccardo Fasoli si conferma sindaco

  • Giornata flagellata dal maltempo: una quarantina di interventi nel territorio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento