«Linee Lecco: sovraesposizione mediatica per mettere in evidenza l'operato degli assessori in forza al Pd»

Corrado Valsecchi, candidato sindaco di Appello per Lecco e assessore ai lavori pubblici, giudica negativa la campagna mediatica dell'azienda pubblica

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Il Pd di Lecco evidentemente ha perso la testa, in piena ossessione di consenso e ansia da prestazione. Comunicati stampa a ripetizione da parte dell'Amministratore Unico di Linee Lecco che danno evidenza ad assessori del Partito Democratico, ma in cui mancano notizie vere. Ho chiesto all'Amministratore di Linee Lecco e al Sindaco della città delle spiegazioni su tutto questo fermento epistolare dell'Amministratore, società in house in particolare per merito della battaglia condotta da Appello per Lecco contro ampie frange del Pd che volevano andare a gara addirittura sui parcheggi pubblici.

Ma come? Non doveva esserci discontinuità perché, secondo la nomenclatura del Pd, non era stato fatto abbastanza e oggi, invece, rincorrono ed evidenziano tutte le opere pubbliche e le attività di competenza dei settori di competenza del sottoscritto e di Gaia Bolognini? Fra un po' ci troveremo qualche candidato del Pd in lista che va ad inaugurare il Ponte Kennedy, Piazza Mazzini o l'Ostello della Gioventù.

A parte l'ironia, penso che i cittadini in questi cinque siano stati anni attenti a coloro che, senza fare chiasso e inaugurazioni, hanno però prodotto tanto lavoro con asfaltature, interventi importanti nelle scuole per la sicurezza di alunni e docenti, di completamento di opere pubbliche essenziali per la nostra città e sapranno riconoscere, al momento del voto, chi veramente è stato vicino ai quartieri e ai bisogni della comunità e non solo in campagna elettorale, utilizzando peraltro scorrettamente la comunicazione e alimentando confusione. Non si dovrebbe mai venire meno alla corretta comunicazione istituzionale, che deve sempre investire gli assessorati che hanno la delega, e mi auguro che, in virtù di dieci anni di collaborazione leale, alcune forzature elettorali non si ripetano più. 

Corrado Valsecchi 
Candidato Sindaco
Appello per Lecco 

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccoToday è in caricamento